CIV – Intervista a Marco Bussolotti: “Nel CIV voglio vivere una stagione da protagonista”




11 Mar 2015 - 12:08

Si prospetta una stagione 2015 ricca di impegni per Marco Bussolotti, impegnato sia nel CIV Supersport con la Kawasaki ZX-6R del Team Velocisti che nei sei appuntamenti del Campionato Italiano Supermoto. Un programma ambizioso quello del pilota marchigiano che è desideroso di ben figurare in entrambi i campionati al fine di confermare gli ottimi risultati ottenuti nel Mondiale Supersport. Tredicesimo nella classifica generale all’esordio nella serie iridata, Bussolotti tornerà in sella ad una Kawasaki dopo ben 7 anni (l’ultima volta nel 2012 con la ZX-10R del Team Pedercini) e si getterà nel pieno della bagarre del CIV Supersport, categoria che nella scorsa stagione ha visto grandi duelli e finali al photofinish.

Quali sono le tue aspettative per la stagione 2015?

Spero di essere protagonista nel tentativo di ripetere la bella stagione che ho fatto lo scorso anno. Tenendo presente che ero all’esordio nel Mondiale Supersport e che la moto non era la migliore del lotto, nel 2014 sono riuscito a rimanere spesso nei primi dieci. Con il pacchetto che avevo a disposizione fino a metà stagione posso dire di essere abbastanza soddisfatto dei risultati ottenuti. Per questo in ottica CIV voglio vivere una stagione da protagonista.

Le gare della Supersport sono sempre molto combattute. Sei pronto a “sgomitare”?

Sono molto motivato! Pur non avendo trovato delle opportunità valide nel Mondiale per problemi legati al budget, sono molto felice di far parte di una squadra come il Team Velocisti; se non fosse stato per questi ragazzi in questa stagione non avrei corso. Sono molto contento.

1504938_1020557871293415_1108661592609518174_nSei già salito in sella alla Kawasaki che ti accompagnerà in questa stagione?

No, ho accettato ad occhi chiusi! Ho notato che nel Mondiale la Ninja è tra le moto più competitive e sono sicuro che avrò a disposizione un buon mezzo perché il team lo sta allestendo molto bene. Sono soddisfatto. Attendo il primo test (i test collettivi del CIV il 27,28 e 29 Marzo a Misano) ma la motivazione c’è!

CIV Supersport significa giovani leve contro piloti esperti…

Sarà una bella sfida. Ci sono già passato diversi anni fa e mi consideravo un novellino, ora spero di vestire i panni del veterano (ride..) anche se non credo di farne parte perché ho 24 anni! Ancora non mi ritengo tra coloro che sono pensionati…I giovani come Caricasulo nel 2014 hanno dato filo da torcere a tutti però ci tengo molto a far bene.

11062264_10204764830413656_4236739418555712915_nHai preso in considerazione l’idea di disputare il CEV European Championship?

Ho pensato di partecipare ma in fin dei conti la Superbike e la classe 600 nel CEV non sono poi così “importanti”, solo la Moto3 è veramente una categoria di riferimento. Riflettendo a mente fredda ho scelto di correre in un campionato nazionale che permettesse di non allontanarmi da casa e che fosse prestigioso per rilanciare la carriera nel Mondiale, budget permettendo. Con la 600 lo scorso anno mi sono trovato bene e credo che il CIV Supersport sia una bella soluzione per tornare nel giro che conta.

Per MotorsportItalia: Christian “Foos”

Non ci sono commenti