Endurance

Gianmaria Bruni esordirà con Porsche a Watkins Glen

24 giugno 2017

E’ giunto al termine il lungo periodo in cui Gianmaria Bruni è rimasto lontano da un volante, in seguito all’abbandono della Ferrari di AF Corse

FOTO | La nuova Ginetta LMP1 inizia i test in galleria del vento

21 giugno 2017

Ginetta è uno dei costruttori impegnati nella realizzazione di una LMP1 non ibrida secondo i nuovi regolamenti per il 2018, il prototipo andrà a rinfoltire

Pagelle 24h Le Mans 2017: Tante difficoltà tra i big, strepitose le LMP2

20 giugno 2017

Porsche 9: Clamoroso! Un costruttore vince la 24 Ore e non prende il massimo dei voti! E’ vero, infatti la casa di Stoccarda non può

Green Flag – Una 24 Ore ad esclusione avrebbe meritato una LMP2 davanti a tutti

20 giugno 2017

Pochi giorni fa abbiamo assistito ad una delle 24 Ore di Le Mans più incerte della storia della competizione. Tantissimi colpi di scena hanno modificato

Le parole di Vincent Capillaire in merito all’ok dato a Kobayashi

20 giugno 2017

Ieri è emerso che a causare la rottura della frizione sulla Toyota #7, leader della 24 Ore di Le Mans, fosse stato un continuo stop

La Rebellion #13 squalificata dalla gara. L’altra vettura di Jackie Chan completa il podio assoluto

19 giugno 2017

Ieri parlavamo del completamento dell’impresa della Rebellion di riuscire a conquistare un podio alla 24 Ore di Le Mans, dopo tanti anni passati a competere

Clamorosa scoperta sulle cause del ritiro della Toyota #7

19 giugno 2017

Erano appena passate 8 ore e 44 minuti dalla partenza, mentre le due safety car stavano ricompattando le auto, dopo quanto accaduto alla Ford GT

La Porsche #2 vince dopo il disastro delle vetture ibride. Doppio podio per la LMP2 a Le Mans

18 giugno 2017

La 24 Ore di Le Mans 2017 potrà essere ricordata come una delle più incerte della storia di questa competizione. Quest’anno la grande classica dell’endurance

Le Mans, ore 11.00: dramma per la Porsche: Lotterer si ferma

18 giugno 2017

Le Mans quest’anno non ci fa respirare. Lotterer sulla Porsche #1 che ha dominato tutta la notte dopo il ritiro di Kobayashi era da poco