Haas conferma Ferrucci come collaudatore
27 Dicembre 2016 - 12:20
|
La scuderia statunitense conferma il pilota di GP3 come development driver per la stagione 2017




Il 18enne pilota americano Santino Ferrucci continuerà ad essere development driver della Haas nella stagione 2017. A confermarlo è stato il team principal della scuderia a stelle e strisce Guenther Steiner.

“Il progetto che abbiamo iniziato nella stagione appena conclusa e che coinvolge Santino (Ferrucci, ndr) è certamente a lungo termine, per cui lui continuerà a lavorare con noi anche nel 2017 – ha detto SteinerNon sappiamo ancora con precisione quanti giorni di test ci saranno nella prossima stagione e quanti coinvolgeranno il nostro teenager, ma questa è una cosa che pianificheremo tra qualche settimana. Potrebbe esserci l’opportunità di girare con la monoposto nelle FP1 di alcuni weekend di gara, come fatto lo scorso anno con Leclerc, ma nulla è stato stabilito in merito”.

Ferrucci è stato impegnato nel campionato 2016 di GP3 Series con la DAMS, concludendo al 12° posto in classifica con 36 punti e un terzo posto come miglior risultato a Spa-Francorchamps, non certamente un risultato brillante. Ha anche partecipato a due giorni di test in-season a Silverstone, lavorando anche al simulatore e frequentando i Gran Premi con la squadra.

“Lui ha un buon ritmo, ha solo bisogno essere più costante in pista – ha aggiunto SteinerSantino ha fatto delle buone gare quest’anno, ma spesso e volentieri non ha messo mai insieme un giro buono: è sempre molto veloce nei singoli settori della pista, ma ora deve concentrarsi per essere costante nell’intero arco di un giro”.

“Al momento rimarrà in GP3, dobbiamo vedere i suoi margini di crescita il prossimo anno e se il nostro lavoro con lui ha effettivamente portato dei frutti. Sicuramente lui è il giovane statunitense più promettente nella sua fascia d’età, per cui crediamo molto in lui e continueremo a sostenerlo” ha concluso il team principal della Haas.



Non ci sono commenti