Zetsche: “Ecco come ho saputo del ritiro di Rosberg”
Il gran capo della Mercedes racconta come ha saputo della decisione del campione del mondo di ritirarsi dalla F1




11 gennaio 2017 - 23:54

In una recente intervista, il presidente della Mercedes Dieter Zetsche ha raccontato alla stampa come è venuto a conoscenza della decisione di Nico Rosberg di ritirarsi dalla Formula 1, solamente quattro giorni dopo la conquista del suo primo e unico titolo mondiale ad Abu Dhabi.

Nico Rosberg e Dieter Zetsche

“Avevo appena finito la doccia quando ho sentito squillare il telefono in soggiorno – ha raccontato Zetsche ad AutocarHo cercato velocemente qualcosa da mettermi addosso e sono corso verso il tavolo. Quando ho visto il nome di Toto (Wolff, ndr) sullo scherzo ho pensato subito ‘Non ci credo, ancora problemi con Lewis (Hamilton, ndr)…’, ma mi sbagliavo. Quando ho saputo che Nico voleva mollare tutto e staccare definitivamente la spina, sono rimasto molto sorpreso, soprattutto perché non era nemmeno passata una settimana dall’ultima gara della stagione. Sinceramente è stata l’ultima cosa che mi sarei aspettato”.

“Nonostante sia rimasto spiazzato dalla notizia, ho rispettato la decisione di Nico. Lui e Lewis hanno due modi completamente diversi di vedere le cose: uno è costantemente affamato di record e vittorie, l’altro ha raggiunto l’apice della sua carriera e non vede più nessun motivo per andare avanti. Due mentalità opposte, ma rispettabili allo stesso modo. Nico è stato onesto con se stesso e con noi, non provo alcun tipo di rancore nei suoi confronti, anche perché ha fatto davvero tanto per noi. Vedremo cosa sarà in grado di fare il suo successore” ha concluso Zetsche.

 

 

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: