Anteprima Hockenheim 2019 | Info, orari, TV e statistiche
01 Maggio 2019 - 17:25
|
Inizia l'era turbo in DTM, tra l'addio della Mercedes e l'arrivo dell'Aston Martin




© DTM | Twitter Page

Dopo un inverno fatto di addii e cambiamenti, il DTM è pronto a tornare in pista questo fine settimana nell’ormai classico round iniziale del campionato ad Hockenheim. Audi e BMW si daranno battaglia con una delle grande novità di questa stagione 2019, ovvero l’Aston Martin, che fa il suo ingresso nel DTM al posto dell’uscente Mercedes, con la casa di Stoccarda che si concentrerà maggiormente su Formula 1 e Formula E. Il team inglese avrà l’arduo compito di mantenere il passo delle altre due storiche case partecipanti, ma avranno dalla loro il talento e l’esperienza di Paul Di Resta, campione DTM 2010 e punta di diamante dell’Aston Martin in questa stagione.

Altra novità importante introdotta nel 2019 è l’utilizzo dei motori turbo a quattro cilindri, con l’abbandono dei V8: sprigioneranno 620 cavalli (ben 100 in più della passata stagione) e le vetture supereranno i 300 km/h. A causa della maggior potenza dei motori, verrà implementata anche la forza frenante e, per ovviare alle alte temperature che si potrebbero raggiungere, l’aerodinamica delle parti anteriori è stata modificata per ottenere un miglior raffreddamento.

IL TRACCIATO – L’Hockenheimring ospita il DTM fin dalla sua nascita nel lontano 1984, e, esclusa l’annata 1985, ne è tappa fissa e costante, organizzando da molti anni la tappa iniziale e finale del campionato. Il circuito conta 4,574 km, con 9 curve a destra e 6 a sinistra, ed è molto vario: ha sezioni molto veloci come il primo settore, con la NordKurve e il lungo rettilineo che porta al tornantino Spitzkehre, e più lente e tecniche come l’ultimo, con la storica parte del Motodrom e le curve Mobil 1Sachs SudKurve.

ALBO D’ORO – La Mercedes è il team più vincente su questa pista con ben 22 successi, mentre il suo storico alfiere, Bernd Schneider, ne detiene il record di vittorie con 8. Nonostante questa tradizione ricca di gioie, negli ultimi anni sono state BMW e Audi a contendersi i successi e, infatti, il record della pista, appartiene a Jamie Green, che, nella passata stagione, ha fermato il cronometro sull’1:32.456.

LE GARE DEL 2018 – Nel round iniziale della passata stagione, le vittorie vennero divise tra Gary Paffett, che si laureerà campione DTM 2018, e Timo Glock. Questi due piloti saranno i protagonisti assoluti della prima parte dell’annata, ma il tedesco della BMW non riuscirà a tenere lo stesso ritmo di successi e podi nella seconda metà, che ha visto dominatore incontrastato Renè Rast, autore di 6 vittorie consecutive e recordman assoluto nella storia del DTM.

TEAM E PILOTI DELLA STAGIONE 2019

AUDI RS5 DTM

© DTM | Twitter Page

  • Audi Sport Team ABT Sportsline
    – Robin Frijns
    – Nico Mueller
  • Audi Sport Team Phoenix
    – Loic Duval
    – Mike Rockenfeller
  • Audi Sport Team Rosberg
    – Renè Rast
    – Jamie Green
  • W Racing Team
    – Jonathan Aberdein (Rookie)
    – Pietro Fittipaldi (Rookie)

BMW M4 DTM

© DTM | Twitter Page

  • BMW Team RBM
    – Philipp Eng
    – Joel Eriksson
    – Sheldon Van Der Linde (Rookie)
  • BMW Team RMG
    – Marco Wittmann
    – Bruno Spengler
    – Timo Glock

ASTON MARTIN VANTAGE DTM

© DTM | Twitter Page

  • R-Motorsport
    – Paul Di Resta
    – Daniel Juncadella
    – Ferdinand Habsburg (Rookie)
    – Jake Dennis (Rookie)

ORARI E TV – Prove libere e qualifiche saranno visibili sul canale Youtube ufficiale del DTM, mentre le due gare saranno trasmesse in diretta e in esclusiva dalla pagina Facebook di AutoMoto.it.

Gli orari del weekend di gara ad Hockenheim saranno i seguenti:

VENERDI’ 3 MAGGIO

13.10 – Prove Libere 1
16.30 – Prove Libere 2

SABATO 4 MAGGIO

10.30 – Qualifiche di Gara 1
13.30 – Gara 1

DOMENICA 5 MAGGIO

10.45 – Qualifiche di Gara 2
13.30 – Gara 2

Immagine in evidenza: © DTM | Twitter Page

Non ci sono commenti