Anteprima Zandvoort | Info, orari, TV e statistiche
Quinta tappa del DTM sulle coste olandesi del Mare del Nord




13 luglio 2018 - 14:19

A tre settimane dalla fine dell’ultimo round disputatosi al Norisring, il DTM torna a correre su un’altra pista simbolo del campionato turismo tedesco, Zandvoort. Il tracciato olandese, dove si corre dal 2001, sorge in prossimità della spiaggia che affaccia sul Mare del Nord e ospiterà la quinta tappa del DTM, segnando il giro di boa del campionato.

IL TRACCIATO – Lunga 4,307 chilometri, la pista di Zandvoort è una tra le più apprezzate dai piloti del DTM, in quando offre un perfetto mix tra curve veloci e sezioni a lenta percorrenza. La grande insidia per i piloti può essere la scivolosità provocata dal vento che porta la sabbia in pista e infatti, negli anni, non sono mancati errori ed incidenti causati dalla mancanza di grip. Molto suggestive la prima curva, denominata Tarzanbocht, un tornante a bassa velocità impegnativo, sopratutto per chi uscirà dai box a gomme fredde, e la Audi S Bocht, la zona più lenta della pista, che potrà essere teatro di diversi sorpassi.

ALBO D’ORO – Il recordman di vittorie a Zandvoort appartiene a Mattias Ekstrom, con l’ex pilota dell’Audi che ha ottenuto 4 successi tra i saliscendi olandesi; proprio la casa di Ingolstadt, inoltre, detiene il maggior numero su questa pista, ben 10. Sempre di marca Audi anche il record sul giro, con Loic Duval che, nella passata stagione, ha fermato il cronometro sull’1:29.168.

LE GARE DEL 2017 – L’anno scorso il round di Zandvoort fu ben spartito fra Audi e BMW: Mike Rockenfeller ottenne il successo in Gara 1, mentre Timo Glock trionfò nella Gara 2 domenicale. Il tedesco della casa bavarese punta a un bis in questa stagione, con la speranza di recuperare punti preziosi e riacciuffare la vetta del campionato.

DOPO IL NORISRING – Il tracciato cittadino di Norimberga ha rimescolato completamente le carte nella classifica piloti, con le vittorie di Mortara e Wittmann che hanno permesso ai due di immettersi prepotentemente nella lotta per il titolo. Gary Paffett è riuscito a mantenere la leadership con 99 punti, con Mortara che si fa sotto a 93, seguito dal duo BMW Wittmann-Glock con 92.

ORARI E TV – Come sempre, l’intero weekend di gara sarà visibile sul canale Youtube ufficiale del DTM. Gli orari delle sessioni saranno i seguenti:

VENERDI 13 LUGLIO

17.00 – Prove Libere 1

SABATO 14 LUGLIO

09.20 – Prove Libere 2
11.15 – Qualifiche di Gara 1
13.30 – Gara 1

DOMENICA 15 LUGLIO

09.15 – Prove Libere 3
11.20 – Qualifiche di Gara 2
13.30 – Gara 2

Non ci sono commenti