Boccolacci dominatore assoluto di Gara 2 in Ungheria
29 Luglio 2018 - 11:44
|
GP Ungheria
Il francese regola le ART di Ilott e Hubert, 4° Pulcini




Dorian Boccolacci non si è fatto perdere l’occasione di sfruttare al meglio la partenza dalla pole e conquista la Gara 2 della tappa ungherese della GP3. Per il giovane francese della MP Motorsport è la seconda vittoria nella categoria, dopo quella ottenuta nell’ultimo round della passata stagione ad Abu Dhabi. Alle spalle di Boccolacci un ritrovato Callum Ilott, che, col podio odierno, si riprende dalla difficile gara di ieri pomeriggio; a completare il podio l’altra ART di Anthoine Hubert, autore di una splendida partenza che l’ha catapultato subito dal sesto al terzo posto, mantenuto saldamente per tutta la corsa. Quarto posto per il nostro Leonardo Pulcini, che termine il weekend dell’Hungaroring con un ottimo bottino di punti. Il grande deluso di giornata è, senza dubbio, Mazepin, che chiude 12° dopo la splendida vittoria di ieri.

Al via Boccolacci scatta in maniera perfetta e mantiene agevolmente il comando, mentre Correa viene scavalcato dalle ART di Ilott e Hubert. Pessima partenza per le Trident di Tveter e Beckmann, che vengono passate da Pulcini, ora quinto. Intanto, a fondo classifica, termina nel peggiore dei modi il weekend nero di Niko Kari, finito a muro dopo un contatto col debuttante Fittje. Al sesto giro, dopo un periodo di stasi, Pulcini rompe gli indugi su Correa e sopravanza l’americano della Jenzer per il quarto posto. Davanti, intanto, Boccolacci tiene un passo molto veloce, mettendo Ilott sempre più lontano giro dopo giro.

A centro classifica, però, continua il calvario di Mazepin che, dopo aver perso due posizioni al via, viene sopravanzato prima da Piquet e poi da Laaksonen, finendo per sprofondare al 12° posto. Negli ultimi giri si infiamma la battaglia fra le Trident e Tveter riesce ad avere la meglio su Beckmann, con l’americano che guadagna il sesto a due tornate dalla fine. Quasi in contemporanea, dopo una gara di attesa, Tatiana Calderon sferra l’attacco decisivo su Menchaca e sale all’ottavo posto, guadagnandosi il suo primo e meritato punto iridato della stagione. Quindi, oltre a Boccolacci, Ilott e Hubert, terminano in zona punti anche Pulcini, Correa, Tveter, Beckmann e Calderon.

Grazie al podio di oggi, Ilott rosicchia qualche punticino a Hubert, che resta al vertice della classifica piloti con 129 punti, mentre il britannico va a 114. Torna al 3° posto il nostro Pulcini con 99 punti, mentre Mazepin resta fermo a 98.



Non ci sono commenti