Bottas: “Mi mancava la sensazione della pole”. Hamilton: “Non la migliore qualifica per me”
13 Luglio 2019 - 20:30
|
GP Gran Bretagna
Solo 6 millesimi separano i due alfieri delle Frecce d'Argento nelle qualifiche di Silverstone. Grande soddisfazione soprattutto per il poleman finnico, anche se entrambi sono consci che i punti si faranno domani




Grande lotta tra le due Mercedes per conquistare la pole nel circuito di casa: a spuntarla, per soli 6 millesimi, è stato Valtteri Bottas, che così ha soffiato la partenza al palo al padrone di Silverstone, Lewis Hamilton.

Il poleman è davvero contento, visto e considerato che non partiva davanti dal Gran Premio di Spagna di metà maggio: “Quando ho ricevuto la chiamata radio che mi ero qualificato in pole, ero davvero molto felice – mi è mancata questa sensazione. È molto difficile battere Lewis qui, è sempre molto forte a Silverstone”, queste le dichiarazioni del finlandese. “Il mio giro non era perfetto, c’era ancora un margine da migliorare, ma nessuno ha avuto un giro perfetto dall’inizio alla fine, quindi alla fine è bastato. Ora devo fare buon uso della pole, il passo gara di Lewis è davvero forte quest’anno, quindi sono sicuro che sarà una bella lotta domani. Anche Charles sarà una minaccia, specialmente all’inizio della gara perché partirà con le gomme più morbide. Noi inizieremo con le medie, il che renderà l’inizio difficile, ma dovrebbe essere la scelta migliore alla lunga. Non vedo l’ora che arrivi la gara, sarà divertente”.

Lewis Hamilton, che per pochissimo non è riuscito a conquistare la sua quinta pole di fila a Silverstone, non è del tutto soddisfatto ma ci tiene a fare i complimenti al suo teammate“Congratulazioni a Valtteri, alla fine ha fatto il lavoro migliore oggi. Non è stata la migliore delle sessioni di qualifica per me, ho avuto un run difficile in Q2 ed il primo giro in Q3 non è andato molto bene. L’ultimo era ok, ma certamente non perfetto – è solo uno di quei giorni, a volte si entra in un ritmo e in altri giorni no. Sarà una gara lunga domani, quindi cercherò di vedere come posso progredire dalla posizione in cui mi trovo. Questa è una gara che devi provare e vincere, ma non è facile vincere – ogni anno è sempre una sfida enorme. I long run di ieri sembravano buoni, quindi spero di sfruttare il vantaggio delle gomme medie domani”. Infine una considerazione sul tifo, sempre speciale qui per the hammer: “Arrivando a questo fine settimana l’energia è incredibile, è edificante per me e per l’intera squadra, cercherò di riunirmi in modo positivo stasera e tornare più forte domani”.

Immagine in evidenza: © Mercedes-AMG F1 Official Twitter Page



Non ci sono commenti