Brendon Hartley esordirà in Formula E con Dragon
08 Agosto 2019 - 13:21
|
Il 29enne lascia Porsche per passare in forza al team americano




Il puzzle dei sedili della sesta stagione di Formula E va via via sempre più delineandosi. Mentre le voci di un possibile passaggio di Antonio Felix Da Costa da BMW a Techeetah diventano sempre più insistenti, c’è chi ha già trovato un sedile. Questi è Brendon Hartley. Il pilota, che nel corso di questa stagione ha aiutato Porsche nello sviluppo della sua vettura, con cui esordirà a novembre in Arabia Saudita, ha trovato posto, ma non al volante della monoposto di Stoccarda.

Il neozelandese, attuale terzo pilota della Ferrari di Formula 1, ha infatti firmato un contratto che lo porterà a guidare una delle due vetture del Geox Dragon. Dopo aver già saggiato una Formula E in un test Venturi, ai tempi della Gen 1, e aver testato Porsche fino a pochi mesi fa, ora il 29enne di Palmerston avrà la sua opportunità di competere con una vettura elettrica.

“Sono contento di prendere parte a questa nuova avventura in Formula E insieme a Geox Dragon – ha affermato il Kiwi – La Formula E è totalmente differente da qualsiasi altro campionato in cui ho corso, ma spero che la mia esperienza in diverse categorie che dispongono nella gestione di energia, mi darà un vantaggio tra i rookie.”

Così come Sebastien Buemi e José Maria Lopez, suoi nuovi compagni di squadra in Toyota, dovrà vedersela non solo con questa nuova avventura, ma anche con le gare del WEC che si disputeranno nello stesso week-end di quelle della categoria full electric.

Immagine in evidenza: © GEOX Dragon - Twitter



Non ci sono commenti