Colpo di scena in GTE-AM: tolti tutti i punti al team Proton Competition
21 Novembre 2018 - 14:14
|
Ai dominatori del campionato sono stati tolti tutti i punti fino al Fuji a causa di una manomissione sulla centralina del rifornimento sulle Porsche 911 RSR




Una stagione dominata si è trasformata in un vero e proprio incubo per il Dempsey-Proton Racing. Il team che schiera due Porsche 911 RSR in classe GTE-AM nel FIA WEC ed alla 24 ore di Le Mans si è visto togliere tutti i punti ottenuti in classifica fino alla 6 ore del Fuji a causa di una manomissione avvenuta sulla centralina del rifornimento. Le vetture in questione sono la #77 di Andlauer-Ried-Campbell e la #88 di Cairoli-Roda-Al Qubaisi.

Il fattaccio avveniva proprio durante i pit stop: questo ingegnoso ma irregolare sistema permetteva alle vetture tedesche di effettuare rabbocchi di carburante più rapidi rispetto ai 45 secondi imposti dal regolamento. La questione è stata scoperta proprio in Giappone, quando i commissari hanno personalmente controllato con il cronometro l’effettiva durata dei rifornimenti. Per ”mancanza di buona fede e collaborazione”, la FIA ha disposto l’azzeramento dei punti in campionato alle due vetture, mentre quelli ottenuti con la vittoria a Shanghai sono stati lasciati in quanto il sistema non era più in funzione.

Si tratta di una vera e proprio mazzata sulle speranze di titolo di Andlauer-Ried-Campbell, che avevano letteralmente dominato il campionato imponendosi a Le Mans, a Silverstone ed ora proprio a Shanghai. Questo significa che al comando delle operazioni passano Bergmeister-Lindsey-Perfetti, sulla Porsche #56 del team Project 1 che avevano vinto soltanto al Fuji.

Non ci sono commenti