Dan Ticktum non si ferma più e conquista anche la Qualifying Race a Macao
17 Novembre 2018 - 16:00
|
Vittoria senza problemi per l'inglese che domani partirà davanti a tutti. Eriksson beffa Ilott per la seconda posizione




E’ un Dan Ticktum scatenato quello che stiamo vedendo a Macao nella FIA F3 World Cup, della quale è il detentore, andando a vincere la Qualifying Race del sabato che gli consegna la pole position nella Main Race di domani, la gara principale del weekend che assegna il titolo iridato.

Ticktum non è scattato benissimo dalla pole position venendo superato al via da Callum Ilott, che alla staccata della curva Lisbona aveva conquistato la prima posizione. Al secondo giro però Ticktum si riprende il maltolto, sempre alla curva Lisbona, passando Ilott e prendendo la testa della gara, che da lì in poi controllerà fino all’arrivo andando a vincere con oltre un secondo e mezzo di vantaggio.

Alle spalle di Ticktum si è accesa la bagarre per la seconda posizione con Ilott che se l’è dovuta vedere con Joel Eriksson, che alla ripartenza dopo una Safety Car si è liberato di Fenestraz per la terza posizione, e al giro seguente è riuscito ad affondare il colpo su Ilott, ancora una volta alla curva Lisbona dove lo svedese ha preso l’interno, ottenendo la seconda posizione finale quando mancavano 5 giri alla fine; che domani gli consentirà di partire in prima fila accanto al suo compagno di squadra della Motopark Ticktum. Accanto ad Ilott, in seconda fila domani partirà il suo compagno di squadra alla Carlin Sacha Fenestraz, quarto nella gara di oggi dopo aver perso la terza posizione a favore di Eriksson.

Jake Hughes chiude in quinta posizione nella gara odierna, staccato di ben 11 secondi dal vincitore, approfittando dell’incidente di Guan Yu Zhou all’ultimo giro che era saldamente al quinto posto. Dietro Hughes concludono Mick Schumacher, sesto, e Juri Vips, autore di una fantastica rimonta che dal 14° posto in griglia di partenza l’ha portato al settimo posto al traguardo. Completano la Top-10 gli altri piloti della Prema giunti al traguardo, con Marcus Armstrong ottavo davanti a Ralf Aron e Robert Shwartzman.

Dei team provenienti dalla Formula 3 giapponese Alex Palou del B-Max Racing è stato il migliore in 12° posizione davanti a Ferdinand Habsburg, alla sua prima apparizione in Motopark, e Yuhi Sekiguchi, che oggi ha concluso in 14° posizione.

Il podio della gara di oggi con Eriksson (2°), Ticktum (1°) e Ilott (3°)



Non ci sono commenti