Vinales: “Ottimo feeling con la moto”. Rossi: “Abbiamo una passo migliore rispetto allo scorso anno”
09 Agosto 2019 - 21:36
|
GP Austria
Top Gun secondo, Il Dottore undicesimo: c'è ottimismo in casa Yamaha rispetto alle difficoltà trovate l'anno scorso in Austria.




Due venerdì piuttosto diversi per i piloti Yamaha. Vinales è secondo, a pochi centesimi dal leader Marquez, mentre Rossi è fuori dalla Top 10 provvisoria, e domani dovrà lottare per evitare il Q1.

Maverick Vinales è molto soddisfatto delle prime libere: “Il feeling è stato abbastanza positivo. Abbiamo lavorato molto sulla moto, cercando di capire in quale direzione dovremmo andare. Penso che avremmo potuto trovare qualcosa di buono per migliorare il mio ritmo, ma dobbiamo ancora migliorare. Abbiamo perso il primo posto, ma mi sento positivo. Essere secondi nella FP2 qui è davvero positivo per noi, questa è una pista in cui soffriamo molto. Quest’anno sembra andare meglio, quindi siamo nella giusta direzione e cercheremo di continuare a migliorare le cose domani. Cercheremo di essere in prima fila e poi vedremo. Oggi abbiamo provato le gomme e abbiamo più o meno alcune idee per domani, quindi lavoreremo molto duramente”.

Valentino Rossi ha avuto qualche difficoltà in più, ma sembra lo stesso molto fiducioso ottimista in vista nelle terze libere e della qualifica: “Stamattina non è stato così male e anche questo pomeriggio il ritmo è stato abbastanza buono, ma alla fine, con la gomma soft, non ho guidato molto bene. Ero bloccato nel traffico e non sono stato in grado di migliorare. Come sempre, ci sono molti piloti che sono molto veloci, ma sembra che siamo più competitivi rispetto allo scorso anno, perché il nostro ritmo è leggermente migliore. Non sono tra i primi 10 per pochissimo. A parte questo, il feeling non è poi così grave e sembra che le previsioni siano buone per domani mattina, quindi penso che lotteremo per il secondo trimestre nelle FP3”.

Immagine in evidenza: © motogp.com



Non ci sono commenti