Dmitry Mazepin potrebbe rilevare le quote Williams
Il padre di Nikita, pilota di Formula 2, agirebbe secondo un "modello Stroll", salvando la scuderia e svoltando la carriera del figlio




17 Aprile 2019 - 16:12

Potrebbero presto giungere buone novelle in casa Williams. Rumors risalenti allo scorso weekend, disputato in Cina, infatti, vedono un intensificarsi delle trattative tra Dmitry Mazepin, padre di Nikita Mazepin, attuale pilota in Formula 2 per la ART, e la scuderia di Grove. Lo scopo delle suddette trattative, come ben si può immaginare, riguarda il rilevamento delle quote societarie. Un argomento piuttosto delicato, specie in questo periodo arduo sia dal punto di vista economico che dei risultati in pista.

© Nikita Mazepin / Official Facebook Page

Il progetto di Mazepin Sr. ricalcherebbe quello di Lawrence Stroll, padre di Lance, che lo scorso anno acquistò la Force India, ribattenzandola poi Racing Point, inserendo nella line-up dei piloti suo figlio. In quell’occasione Stroll Sr.sconfisse proprio Mazepin nella corsa al rialzo, facendo imbufalire l’imprenditore russo. Ora l’occasione Williams, con la possibilità di spianare la strada a suo figlio Nikita, ancora deficitario però dei punti necessari per la Superlicenza: servirà un piazzamento nella top 5 in classifica generale per ottenerla, aspettando l’acquisizione di Mazepin Sr., che dovrà sfidare una inossidabile resistenza di Claire Williams, fino ad ora restia a cedere le redini dell’azienda di famiglia.

Immagine in evidenza: © ROKiT Williams Racing / Official Twitter Page

Non ci sono commenti