Domenica al via il DTM: tutte le novità e le info sulla stagione 2017
04 Maggio 2017 - 16:31
|
Questo weekend, a Hockenheim, il primo round del campionato 2017 del DTM: tante novità regolamentari e sportive all'orizzonte.

Dopo un inverno ricco di cambiamenti su vari fronti, il DTM è pronto a riaccendere ufficialmente i motori questo weekend, col primo round del campionato 2017 sul tracciato di Hockenheim. Le novità di questa stagione sono molteplici, a cominciare dal presidente del campionato, col comando dell’ITR che ora è nelle mani di Gerhard Berger. L’ex pilota austriaco di Formula 1, appena preso il suo nuovo posto, si è subito attivato per apportare migliorie e cambiamenti al DTM, dopo quelli già operati dalla precedente amministrazione fino alla fine del suo corso.

I nuovi regolamenti tecnici delle vetture hanno riguardato un alleggerimento del peso complessivo dell’auto a 1.125 kg, oltre a una revisione del funzionamento del DRS, visto che ora l’ala posteriore sarà formata da due flap, di cui solo uno si potrà flettere, e delle dimensioni di alcuni componenti aerodinamiche, come i passaruota e le appendici aerodinamiche del muso.

I cambiamenti più significativi e importanti, però, giungono dal regolamento sportivo. Infatti, si passa dai 24 piloti in gara del 2016 ai 18 di quest’anno, mentre i team da 12 che erano, ora saranno 6. Al fronte dei tanti adii dovuti al taglio dei team, ci saranno dei nomi nuovi in questa stagione in casa Audi e Mercedes, tra cui ha fatto scalpore il passaggio di Edoardo Mortara dalla casa di Ingolstadt a quello di Stoccarda, mentre la BMW ha deciso di affidarsi in toto ai piloti dell’anno scorso, la cui punta di diamante sarà il campione in carica Marco Wittmann.
Qui di seguito la suddivisione di team e piloti per la stagione 2017:

Audi Sport Team Abt Sportsline
   #5 – Mattias Ekstrom
#51 – Nico Muller

Audi Team Phoenix
   #77 – Loic Duval
#99 – Mike Rockenfeller

Audi Team Rosberg
   #33 – Renè Rast
   #53 – Jamie Green

BMW Team BRM
   #7 – Bruno Spengler
   #31 – Tom Blomqvist
   #36 Maxime Martin

BMW Team RMG
   #11 – Marco Wittmann
   #15 – Augusto Farfus
   #16 – Timo Glock

Mercedes-AMG DTM Team HWA
   #2 – Gary Paffett
   #3 Paul Di Resta
   #6 – Robert Wickens
   #22 – Lucas Auer
   #48 – Edoardo Mortara
   #63 – Maro Engel

 

Revisionato anche il format delle gare, che resteranno due per ogni weekend, ma saranno di durata diversa rispetto alla passata stagione. Infatti, da quest’anno tutte le gare dureranno 55 minuti e i team/piloti potranno decidere liberamente quando rientrare per il cambio gomme, sia in Gara 1 che Gara 2. Anche i pit-stop stessi sono stati toccati da questo tornado di novità, visto che la crew operante nelle soste sarà sensibilmente diminuita di organico, con un solo meccanico per lato che sarà impegnato nella sostituzione degli pneumatici; inoltre, saranno bandite le termo-coperte, cosicché i team dovranno gestire al meglio gli 8 set di gomme slick fornite dalla Hankook per ogni weekend di gara.

Inoltre, ieri, Berger e il suo staff hanno ufficializzato le ultimissime novità prima dell’inizio del campionato:
– i team radio saranno banditi durante l’arco della corsa e l’unico metodo di comunicazione tra muretto e piloti sarà la pit-board esposta sul rettilineo di partenza; saranno, però, limitatamente consentiti quando la vettura è in pit-lane, sotto regime di bandiere gialle o Safety Car e il muretto potrà dare informazioni esclusivamente circa la situazione di sicurezza in pista
– i restart dopo un periodo di Safety Car ora saranno effettuati sullo stile della Indy 500, ovvero con due file parallele  di macchine come sulla griglia di partenza
– l’assegnazione di punti ai primi tre classificati delle qualifiche (3 punti al primo, 2 al secondo e 1 al terzo)
– il numero di utilizzi del DRS per gara sarà limitato a 12 volte

Il campionato si articolerà lungo nove weekend, per un totale di 18 gare. Inizio questo fine settimana ad Hockenheim e si finirà sempre sulla pista del Baden-Wurttemberg tra il 13 e il 15 ottobre.

5-7 maggio – Hockenheim
19-21 maggio – Lausitzring

16-18 giugno – Hungaroring
30 giugno-2 luglio – Norisring
21-23 luglio – Moscow Raceway
18-20 agosto – Zandvoort
8-10 settembre – Nurburgring
22-24 settembre – Red Bull Ring
13-15 ottobre – Hockenheim



Non ci sono commenti