Dorian Boccolacci completa la line up della Campos in Formula 2
22 Marzo 2019 - 15:36
|
Il francese passa al team spagnolo per disputare l'intera stagione in Formula 2




Ad una settimana dal via del campionato di Formula 2 la Campos ha annunciato l’arrivo nella propria line up di Dorian Boccolacci, 20enne pilota francese che nel 2019 affiancherà Jack Aitken, da tempo ufficializzato.

Boccolacci ha disputato i test pre-stagionali di Jerez De la Frontera con il team spagnolo prima dell’ufficialità odierna, e avrà modo di disputare l’intera stagione di Formula 2 dopo che nel 2018 ha disputato la seconda metà di stagione con la MP Motorsport, che lo ha promosso dalla GP3 a stagione in corso subito dopo la sua vittoria nella Sprint Race di Budapest; in Formula 2 Boccolacci è riuscito a conquistare 3 punti frutti dei buoni weekend disputati a Monza e Sochi mettendo in mostra la sua velocità.

© Dorian Boccolacci / Official Twitter Page

Queste le sue parole riguardo questa nuova avventura: “Finalmente sono davvero felice di dire che prenderò parte al campionato FIA Formula 2 in questa stagione con Campos Racing! Non è stato facile arrivare a questo punto, ma alla fine ce l’abbiamo fatta, grazie a tutti quelli che lo hanno reso possibile. Sono certo che possiamo fare un buon lavoro in questa stagione insieme! Il team è davvero professionale e abbiamo lo stesso obiettivo, quindi lavoreremo il più possibile per ottenerlo il prima possibile. Mi piace molto la mentalità della squadra, sono mezzo spagnolo da parte di mia madre, quindi posso parlare spagnolo con tutta la squadra! È più facile sentirsi ancora più fiduciosi con la relazione nella squadra”.

A queste dichiarazioni si è aggiunto il commento di Adrian Campos, Presidente dell’omonima scuderia: “Con Dorian e Jack [Aitken ndr] completiamo una solida formazione di piloti e indubbiamente attirerà l’attenzione. Ci siamo posti l’obiettivo di lottare per la classifica delle squadre e, quindi, abbiamo lavorato duramente per rendere le nostre auto competitive. Inoltre, era importante avere una solida formazione composta da due piloti che raccoglievano più punti possibili”.

Immagine in evidenza: © FIA F2 / Official Twitter Page



Non ci sono commenti