Dovizioso: “Motegi è una pista speciale”
Il forlivese vuole fare bene in Giappone per tenere alti i sogni iridati




GP Giappone 2017
11 ottobre 2017 - 23:58

La Ducati è arrivata a Motegi per il Gran Premio del Giappone, quartultimo appuntamento del Campionato del Mondo di MotoGP 2017 e prima tappa dell’impegnativa serie di tre gare extra-europee consecutive.

Andrea Dovizioso si prepara a vivere la prova nipponica forte del secondo posto iridato. Protagonista dei una grande stagione e staccato di 16 punti da Marc Marquez  nelle rimanenti quattro prove il romagnolo proverà a rendere reali le speranze iridate della scuderia italiana.

A Dovizioso il tracciato giapponese piace molto, e il ducatista è salito sul podio a Motegi in tutte e tre le categorie, vincendo la gara in 125cc nel 2004, ottenendo due delle sue cinque pole position in MotoGP e arrivando due volte secondo sul tracciato giapponese nella massima categoria. Lo scorso anno DesmoDovi, che partiva dalla seconda fila, è riuscito a controllare la rimonta di Viñales e a concludere il Gran Premio con una meritata seconda posizione.

“Motegi è una pista speciale, una delle mie preferite soprattutto perché si frena molto forte, e sono sicuro che su questo circuito potremo essere di nuovo protagonisti – ha detto DoviziosoSono quindi molto fiducioso perché qui ho sempre ottenuto dei buoni risultati in MotoGP™, conquistando due volte la pole position e lo scorso anno sono arrivato secondo. Le prossime quattro gare saranno molto importanti per la lotta per il titolo e noi siamo pronti a giocarcela fino all’ultimo”.

 

Immagini di copertina: © Bonora Agency

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: