Ecco le modifiche al BoP dopo le qualifiche
14 Giugno 2019 - 18:44
|
Penalizzata Aston Martin e Corvette, mentre vengono aggiunti 10 kg alle Porsche in AM




Come da tradizione, nelle classi GT il Balance of Performance ha subito un ritocco dopo la conclusione delle qualifiche. Aston Martin e Corvette hanno monopolizzato la prima fila, mettendo in mostra un potenziale leggermente superiore alle dirette concorrenti Porsche e Ford. Sono risultate molto più distanti invece BMW e Ferrari, mentre tra le GTE AM lo strapotere delle 911 RSR è stato netto.

Per far fronte ad eventuali domini di una casa sull’altra, il BoP è intervenuto penalizzando proprio specialmente le Vantage e le C7.R. Le vetture britanniche hanno subito una riduzione di potenza al turbocompressore ed avranno 2 litri in meno di carburante a disposizione. Tranne le Corvette, tutte le vetture di classe avranno un peso ridotto di 5 kg, non una buona notizia per il marchio di Detroit.

In GTE AM, aumenta di 10 kg il peso delle Porsche 911 RSR, apparse dominanti nelle qualifiche con la pole ottenuta dalla #88 del nostro Matteo Cairoli. Leggermente avvantaggiata la Ford GT del Keating Motorsport, che avrà una riduzione di 10 kg e potrà correre con il peso di 1285 kg durante la gara.

 

 

 

 

 

 

Immagine in evidenza: ©Aston Martin Racing Twitter Page



Non ci sono commenti