Fernando Alonso potrebbe tornare alla 24 ore di Daytona!
Lo spagnolo dovrebbe essere al volante della Cadillac del WTR. Con lui anche Kobayashi




28 Novembre 2018 - 10:38

Avrà anche smesso con la Formula 1, ma la voglia di correre di Fernando Alonso resta altissima e prestissimo lo potremmo vedere nuovamente in pista. Il due volte campione del mondo è vicinissimo alla sua seconda apparizione consecutiva alla 24 ore di Daytona, che si svolgerà tra il 26 e il 27 gennaio 2019. Il pilota di Oviedo aveva già partecipato lo scorso anno con la Ligier dello United Autosports, ma non andò oltre il 38esimo posto con Norris ed Hanson a causa dei problemi all’acceleratore sulla sua vettura.

In questa edizione potrebbe invece avere a disposizione la macchina che si è rivelata quella da battere nelle ultime due edizioni, ovvero la Cadillac Dpi e precisamente la #10 del Wayne Taylor Racing. Alonso, nel caso partecipasse, dovrebbe dividere l’abitacolo con Jordan Taylor, Renger Van der Zande ed il suo compagno di squadra in Toyota Kamui Kobayashi. L’accordo tra Alonso e la squadra vincitrice nel 2017 appare davvero vicino, ma il proprietario Wayne Taylor non si vuole ancora sbilanciare: “Non ho ancora accordi con Alonso per Daytona ed io di solito parlo a cose già fatte. Aspetto che tutto sia firmato, sigillato e consegnato”.

Anche lo spagnolo ha commentato questa opzione, facendo intendere di avere serie intenzioni di tornare a Daytona: “Credo sia possibile. Sto guardando tutte le opportunità insieme alla Mclaren ed il prossimo anno il primo obiettivo è la Indy 500. Devo parlare con la squadra perché l’importante è prendere le decisioni seguendo il parere di tutti”.

Immagine in evidenza: © Wayne Taylor Racing / Twitter Page

Non ci sono commenti