FLASH: Jones si è fratturato un dito nell’incidente di St.Petersburg
11 Marzo 2019 - 9:30
|
Il pilota dell’Ed Carpenter Racing verrà sottoposto a un intervento chirurgico nelle prossime ore




Ed Jones voleva fare una buona impressione all’Ed Carpenter Racing a St.Petersburg per presentarsi nel migliore dei modi al suo nuovo team e riscattare un 2018 al di sotto delle aspettative col Chip Ganassi Racing. Il campione Indy Lights 2016 non è però riuscito a brillare nella gara inaugurale del campionato IndyCar, e ha terminato la sua corsa al giro 26 contro il muro di curva 9.

Nel tentativo di avvicinarsi a James Hinchcliffe, il pilota britannico è finito lungo ed è andato a picchiare dritto contro le barriere, venendo poi toccato sul posteriore da Leist, che non è riuscito a evitare la monoposto ferma vicino alla traiettoria ideale.

La dinamica dell’incidente non sembrava particolarmente grave, ma dopo aver avvertito forti dolori alla mano sinistra Jones è dovuto andare al centro medico, dove gli è stata riscontrata una piccola frattura composta all’anulare della mano sinistra. Nelle prossime ore il pilota dell’Ed Carpenter Racing verrà sottoposto a un intervento chirurgico per sistemare il dito fratturato.

“Sarò pronto per il COTA”, ha dichiarato Jones, che ha voluto rassicurare i suoi fan confermando che sarà presente nel secondo round del campionato IndyCar, che si terrà fra due settimane in Texas.

Immagine in evidenza: © Ed Carpenter Racing / Twitter Page



Non ci sono commenti