Hamilton al comando anche nelle FP3, ma Vettel è vicino: sorpresa Haas, dubbi Red Bull
16 Marzo 2019 - 5:27
|
GP Australia




Lewis Hamilton si è preso anche la terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio d’Australia. L’inglese ha effettuato ben tre tentativi per mettersi davanti a tutti con il tempo di 1:22.292, staccando di due decimi Sebastian Vettel, molto più vicino con i tempi rispetto a ieri, cancellando quasi in toto la brutta seconda sessione in termini di prestazioni. A confermare un livellamento da parte della Ferrari ci ha pensato anche Leclerc, terzo a quattro decimi dalla vetta. In quarta e quinta posizione sorpresa da parte della Haas, che piazza Grosjean e Magnussen rispettivamente a otto decimi e un secondo da Hamilton. A pochi millesimi dal danese troviamo Gasly, mentre Bottas è soltanto settimo dopo aver sbagliato nel T3 del suo giro veloce. Dietro al finlandese ecco Daniil Kvyat, ottimo ottavo davanti a Verstappen. Chiude la top ten il buon Ricciardo ma a 1.4 da Hamilton.

Questa terza sessione ci ha detto che Hamilton è veramente in forma in una delle sue piste preferite, e sembra il candidato numero uno alla pole position, ma ci dice anche che la Ferrari è al livello dopo le non buone prestazioni di ieri che già avevano fatto gridare allo scandalo i più disfattisti. Le FP3 hanno però confermato le difficoltà della Red Bull, che sembra doversi giocare le posizioni d’onore con Haas e Toro Rosso, ma alla fine dovrebbe quantomeno monopolizzare la terza fila. Sì, dovrebbe, perché Grosjean e Magnussen hanno confermato una volta di più il loro buon feeling con l’Albert Park dopo l’ottima prestazione dello scorso anno distrutta solo dal disastro ai pit stop, con il danese che qui ha conquistato l’unico podio della sua carriera. Sarà una qualifica entusiasmante e francamente non vediamo l’ora che arrivi: solo qualche ora di attesa, alle 7 italiane si parte!

Immagine in evidenza: © Mercedes AMG F1/Official Twitter Page



Non ci sono commenti