Hamilton leader nelle FP3 davanti a Raikkonen, che è under investigation. Ancora problemi per Ricciardo
Il campione del mondo è il più veloce anche nell'ultima sessione di prove libere, davanti alle Ferrari




GP Abu Dhabi
24 Novembre 2018 - 12:17

ABU DHABI – La conquista del quinto sigillo iridato non ha saziato Lewis Hamilton. Il pilota inglese, dopo essersi aggiudicato matematicamente il mondiale 2018 in Messico, ha trionfato a Interlagos è vuole svettare su tutti anche nella gara conclusiva del campionato in quel di Abu Dhabi.

Nelle FP3 il pilota della Mercedes ha trovato la velocità dei giorni migliori, e grazie anche a un terzo settore molto valido è riuscito a conquistare il miglior tempo di giornata fermando il cronometro sull’1’37.176. Alle spalle di Hamilton si sono piazzate le Ferrari. Il secondo tempo lo ha realizzato Raikkonen, capace di migliorarsi nel secondo tentativo sul giro secco e fermatosi a 288 millesimi dal leader di giornata. Terzo Vettel, che nella sua seconda simulazione di qualifica ha commesso un errore alla prima curva e non ha potuto migliorarsi. Buona quarta posizione per Verstappen, che ha preceduto Bottas, che ha accusato sette decimi di distacco dal compagno di squadra Hamilton.

Sesta posizione per Ricciardo, che negli ultimi minuti delle FP3 ha dovuto parcheggiare la sua Red Bull nelle vie di fuga per l’ennesimo problema tecnico stagionale. Il pilota australiano è stato probabilmente costretto a fermarsi anzitempo per un’avaria alla pressione dell’acqua.

 

 

Settimo tempo per Grosjean, il migliore degli altri. Il francese nel finale si è visto rifilare una ruotata da Gasly, arrabbiato per aver trovato in traiettoria il suo connazionale che procedeva lentamente mentre l’alfiere della Toro Rosso stava compiendo una simulazione di qualifica. Solo tredicesimo Leclerc, finito a muro nei primi minuti della sessione. Il pilota dell’Alfa Romeo-Sauber ha sbattuto a bassa velocità, andando ad impattare contro le protezioni con l’ala posteriore.

Da segnalare che Raikkonen è sotto investigazione per aver tagliato la linea bianca all’ingresso della corsia dei box.

 

Non ci sono commenti