Il rookie Van der Linde svetta in qualifica: sua la pole di Gara 2 a Zolder
19 Maggio 2019 - 11:49
|
Prima pole in DTM alla terza gara per il sudafricano, 2° Rast, 3° Eng

La domenica di Zolder si apre, come ieri, sotto il segno della BMW, ma stavolta il protagonista delle qualifiche è una sorpresa. Infatti, a centrare la pole position di Gara 2 in terra belga è Sheldon Van der Linde, giovanissimo rookie della casa bavarese. Il 20enne sudafricano ha fermato il cronometro sull’1:21.590, precedendo di soli 6 millesimi Renè Rast e la sua Audi RS5. Terzo tempo per il vincitore di Gara 1, Philipp Eng, attardato di due decimi dal crono di Van der Linde, che condividerà la seconda fila con Robin Frijns. Solamente 7° il leader del campionato Marco Wittmann, che non è riuscito a bissare la pole position ottenuta nella giornata di ieri.

Continuano, invece, i problemi in casa Aston Martin: Paul Di Resta resta fermo in pista a poco più di 3 minuti dalla fine della sessione, determinando la momentanea sospensione delle qualifiche. Per la casa inglese il migliore è, ancora una volta, Jake Dennis, autore del 13° tempo.

Immagine in evidenza: © BMW Motorsport | Twitter Page



Non ci sono commenti