In Moto2 vince Marquez su Navarro e Fernandez. Out Baldassarri e Pasini
19 Maggio 2019 - 13:51
|
GP Francia
Tripletta spagnola nella categoria di mezzo, con la classifica del mondiale che si ricompatta nuovamente. Peccato anche per Simone Corsi, caduto mentre era in seconda posizione.

Dopo la rocambolesca gara di Moto3, altra gara con diverse cadute e colpi di scena. In questa giostra di emozioni ne fanno le spesa i piloti italiani, con il leader del Mondiale Lorenzo Baldassarri che incamera uno zero pesante.

A vincere, ed anche in maniera meritata, è Alex Marquez. Il pilota del Team Marc VDS torna alla vittoria dopo un digiuno di 25 gare (l’ultima gioia risale a Motegi 2017) al termine di una corsa che l’ha visto dominare nella seconda parte di gara.

Al via dei 25 giri previsti Navarro parte male dalla pole e Thomas Luthi prende la testa, seguito da Marquez e Vierge, mentre Andrea Locatelli, partito dalla seconda fila, è vittima di un highside e termina a terra zoppicante, portato al centro medico.

A metà del secondo giro il disastro per i colori azzurri dove in uscita da curva 10 Baldassarri scivola e Pasini dietro di lui non fa in tempo ad evitarlo: anche lui portato al centro medico, si parla si una possibile spalla lussata, che potrebbe mettere a rischio la sua partecipazione al Mugello.

Mentre in testa Luthi perde la testa dopo tre giri e perde ritmo, Simone Corsi con un recupero prodigioso si porta in zona podio. Partito 18° si ritrova secondo dopo 6 giri. Sembra essere una lotta a due per la vittoria, con Marquez e Corsi che distanziano la concorrenza, ma il sogno del romano si infrange al nono giro, quando scivola alla penultima curva. Oltre alla disperazione del pilota italiano, si spalanca la strada per il fratellino di Marc, che da lì in poi non avrà ostacoli nel portare al termine la gara in solitaria.

Dietro si scatena la bagarre con Navarro, Vierge e un rimontante Augusto Fernandez, mentre Luthi, il principale rivale del Balda, perde posizioni. Negli ultimi giri Navarro prova a recuperare su Marquez (facendo segnare il best lap all time) ma un lungo lo costringe a rinunciare all’intento e a doversi giocare la seconda posizione con Fernandez, compagno di squadra di Baldassarri. Proprio nell’ultimo giro, il poleman riesce ad avere la meglio dell’altro spagnolo.

Si tratta di una tripletta iberica, con Brad Binder quarto che all’ultimo ha la meglio su Vierge. Sesto Luthi che non approfitta a pieno dello zero del marchigiano, settimo Bastianini, miglior italiano al traguardo, decimo Bulega, 12° Di Giannantonio.

Testa del mondiale che si ricompatta, ma con Baldassarri che mantiene la prima posizione a 75 punti, frutto di tre vittorie e due ritiri. Secondo Luthi a 68, terzo Navarro a 64, quarto Alex Marquez a 61.

Immagine in evidenza: © motogp.com



Non ci sono commenti