Italia protagonista in Moto3: prima pole per Dalla Porta e quattro italiani nei primi cinque
04 Maggio 2019 - 13:49
|
GP Spagna
Colpo di reni di Lorenzo, che acciuffa la partenza al palo nei secondi conclusivi. In prima fila Suzuki e Vietti, poi Antonelli e Foggia. Solo 15° Masia




Qualifiche al cardiopalma in Moto3, dove a spuntarla è Lorenzo Dalla Porta. Gran giro quello dell’alfiere del team Leopard che, con un 1.46:011 centra la prima pole position di carriera in classe cadetta. Seppur il tempo sia un decimo più lento di quello siglato da Suzuki in Q1 e di ben tre decimi di quello fatto registrare da Rodrigo in FP3 – tra l’altro, nuovo record della pista – assume comunque un valore importante, date anche le variabili impazzite del traffico e delle scie. Chiude secondo Tatsuki Suzuki, che manca l’appuntamento con la prima posizione per soli 4 millesimi. Prestazione comunque lodevole, dato il passaggio dalle forche caudine della Q1. E’ invece la prima prima fila in carriera per Celestino Vietti, team Sky che, nonostante abbia trainato il compagno Foggia, 5°, ha comunque chiuso davanti per quasi 2 decimi.

© motogp.com

Sfuma per un errore in curva 13 la pole di Niccolò Antonelli. Dopo un casco rosso di mezzo secondo al secondo settore, ridotto a quasi 3 decimi nel terzo, una sbacchettata all’ultima curva ha compromesso tutto ciò che di buono stava facendo Antonelli in quel giro. Il pilota del team Sic58 è comunque quarto, davanti a Dennis Foggia, per completare un poker italiano nei primi 5. Rodrigo è 6°, mentre Canet è solo settimo. Sfortuna per il co-leader del Mondiale che, ad una manciata di minuti dal termine, vede spegnersi improvvisamente la sua moto, mettendo fine alle chance di agguantare un posto in prima fila. Chiudono la top 10 Ramirez, Arenas e Fenati. Da segnalare, in negativo, il 15° posto di Jaume Masia, in evidente difficoltà sul circuito iberico.

CLASSIFICA Q2 MOTO3

Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti