Jaguar scarica il primo campione della Formula E. Nelson Piquet appiedato a metà stagione
28 Marzo 2019 - 17:36
|
Al posto del brasiliano tornerà al volante Alex Lynn




In pochi hanno potuto vantare la presenza di un campione del mondo all’interno del proprio team. Ancora meno, anzi, solo uno può “vantare” il fatto di averlo anche scaricato. Jaguar Racing ha annunciato che dopo l’ePrix di Sanya il primo storico campione del mondo di Formula E, Nelson Piquet Jr., non farà più parte del team a partire dal prossimo ePrix a Roma. Il brasiliano, figlio del tre volte campione del mondo di F1, non ha brillato in questa stagione, raccogliendo un solo punto contro i 36 conquistati dal suo compagno di squadra Mitch Evans.

“Abbiamo fatto un grosso passo in avanti quando Nelson si è unito a noi nella Season Four – ha commentato il Team Principal di Jaguar, James Barcley – Ha conquistato alcuni grandi risultati per il team, ma gli ultimi non hanno soddisfatto né le sue, né le nostre aspettative. Ne approfittiamo per ringraziare Nelson per il duro lavoro svolto da quando si è unito al team, aiutandoci nello sviluppo della vettura.”

Il costruttore inglese ha inoltre sfruttato il momento per annunciare da subito chi prenderà il posto del campione del mondo della Season One. Sarà Alex Lynn a sedere sulla I-Type III, andando ad affiancare Mitch Evans. Il pilota britannico aveva già partecipato al campionato full-electric nelle vesti di pilota sostitutivo, quando prese il posto di José Maria Lopez a New York nel 2017 (l’argentino era impegnato nel WEC), e da pilota ufficiale sempre in DS Virgin Racing la passata stagione.

“Sono davvero entusiasta di mettermi al volante della Jaguar a Roma. Questa è una grande opportunità per me. – ha affermato Alex Lynn – Darò il massimo insieme a Mitch, gli ingegneri e i tecnici per ottenere migliori prestazioni da qui alla fine della stagione.”

In merito si è nuovamente espresso il Team Principal: “Il nostro obiettivo stagionale è di competere per ottenere podi. Ha mzza stagione per spingere al massimo e ottenere grossi risultati.”

Immagine in evidenza: © Jaguar Racing | Official Twitter Page



Non ci sono commenti