Joan Mir ha firmato un pre-accordo con la Honda per la MotoGP
Lo spagnolo sembra essere ad un passo dal sostituire Pedrosa sulla HRC ufficiale dalla prossima stagione




21 maggio 2018 - 16:53

Joan Mir è il nuovo astro nascente spagnolo del motociclismo, forte del titolo mondiale conquistato l’anno scorso in Moto3 prima del passaggio in Moto2 avvenuto in questa stagione con il team Marc VDS al fianco di Alex Marquez. Il futuro di Joan Mir sembra scritto e luminoso per un suo futuro passaggio in MotoGP che stando agli ultimi rumors di mercato potrebbe avvenire già nella prossima stagione.

Nell’ultimo weekend a Le Mans Mir ha conquistato il suo primo podio in Moto2 ma soprattutto ha firmato un pre-contratto con la HRC per l’anno prossimo in MotoGP andando ad affiancare Marc Marquez, che ha rinnovato il suo contratto prima dell’inizio della stagione, stando a quanto riferito da Motorsport.com. Dopo il rinnovo di Marquez, la Honda non ha avuto fretta nell’ufficializzare il secondo pilota per la prossima stagione, non dando per scontato la conferma di Dani Pedrosa che potrebbe lasciare la Honda dopo ben 13 stagioni.

Questo pre-contratto di Mir con la Honda avrebbe validità fino al 17 giugno, in occasione del Gran Premio di Catalunya a Barcellona, dove è la Honda ad avere il potere sul volerlo rendere ufficiale, e se ciò non dovesse accadere entro quella data Mir sarà libero di trattare con qualsiasi altra squadra, tra cui la Suzuki che sarebbe pronta ad accoglierlo a braccia aperte.

La Suzuki ha come primo obiettivo Jorge Lorenzo, con molta probabilità in uscita dalla Ducati, dopo aver riconfermato da poco Alex Rins fino al 2020, ma in caso l’accordo con l’ex pilota Yamaha non dovesse andare in porto la scelta ricadrebbe su Mir, con un’operazione che ripercorrerebbe quanto fatto con Maverick Vinales nel 2015 che esordì in MotoGP proprio con la Suzuki dopo un solo anno in Moto2.

Non ci sono commenti