La McLaren vuole schierare in pista Alonso nei test invernali
26 Dicembre 2018 - 15:05
|
La scuderia inglese ritiene che il pilota spagnolo possa dare una mano a indirizzare il lavoro di sviluppo della nuova monoposto




Nel 2019 la McLaren si affiderà a una coppia di piloti totalmente nuova rispetto a quella avuta a disposizione nelle ultime due stagioni. A tenere alto in pista l’onore della gloriosa scuderia di Woking saranno Carlos Sainz jr. e Lando Norris.

Fernando Alonso, che negli ultimi quattro anni ha guidato per la McLaren, non sarà presente in Formula 1 e si dedicherà alle gare endurance e alla 500 Miglia di Indianapolis, che proverà a vincere assieme alla struttura creata appositamente per l’occasione dalla McLaren.

Il team inglese vorrebbe però coinvolgere Alonso anche nello sviluppo della nuova monoposto di F1. Zak Brown, CEO della McLaren, ha infatti rivelato che la squadra sta provando a convincere il due volte campione del mondo a scendere in pista nei test invernali a Barcellona. Gli uomini della McLaren ritengono che Alonso possa fornire un prezioso aiuto nell’indirizzare lo sviluppo della MCL34, in virtù della sua esperienza in Formula 1 e con la squadra.

McLaren F1/Official Facebook

“Ho parlato della cosa con Fernando, e lui mi è sembrato molto aperto all’eventualità – ha spiegato Brown – Grazie alla sua esperienza, può fare darci una grande mano. Carlos Sainz e Lando Norris sono a loro volta disponibili a valutare qualunque tipo di opzione che ci porti un contributo sotto il profilo dell’esperienza. Fernando conosce bene il team, a differenza di Lando e Carlos. E’ un qualcosa di cui parlerò con lui. Andrò a Daytona per i test in cui è impegnato Fernando, e li avremo modo di discutere in modo più approfondito”.

Immagine in evidenza: ©McLaren F1/Official Facebook

Non ci sono commenti