La Mercedes ha completato due giorni di test a Varano in vista della Season 6
28 Giugno 2019 - 0:29
|
Vandoorne e Paffett hanno continuato l'apprendistato della casa tedesca in vista dell'ingresso in Formula E nella prossima stagione




Continua la preparazione della Mercedes alla Season 6 di Formula E, che vedrà il loro ingresso in via ufficiale e con molta attesa attorno al marchio della Stella a tre punte. La casa tedesca ha recentemente completato due giorni di prove sul circuito di Varano, in Italia, dove tempo fa avevano effettuato il primo Shakedown. Essendo un nuovo team, la Mercedes (così come la Porsche) ha diritto a 22 giorni di test prima della deadline prevista il 1 Ottobre, prima della tre giorni di test collettivi che come da tradizione si svolgeranno sempre ad Ottobre sul circuito Ricardo Tormo di Valencia.

Nelle due giornate del 24 e 25 Giugno al volante della nuova Mercedes-Benz EQ Silver Arrow 01 si sono alternati Gary Paffett e Stoffel Vandoorne, entrambi impegnati in Formula E con la HWA e reduci dall’ePrix di Berna disputato lo scorso weekend, nel quale Vandoorne è riuscito a chiudere in zona punti. I due piloti hanno completato ben 218 giri, nel corso dei quali il team ha acquisito preziose informazioni sulla nuova power unit che debutterà nella stagione 2019/20 a partire dalla fine di novembre.

“È stato fantastico tornare al volante di un’auto con motore Mercedes-Benz”, ha dichiarato Gary Paffett, alla sua prima volta al volante della monoposto della Mercedes. “Ovviamente è diverso da qualsiasi Mercedes che ho guidato prima, ma è stato un test fantastico. Penso che la professionalità e l’abilità degli ingegneri all’interno del team siano eccezionali. Non c’è dubbio che c’è molto lavoro da fare, ma il test è stato davvero positivo, abbiamo avuto un buon chilometraggio e la macchina è stata molto affidabile. Sono trascorsi un paio di giorni e non vedo l’ora di tornare nell’abitacolo”.

“Abbiamo avuto due giorni positivi di test a Varano”, ha confermato Stoffel Vandoorne. “È stato bello seguire l’evoluzione del nostro powertrain sin dallo shakedown che ho guidato qualche tempo fa, questo fa parte del nostro lungo viaggio, c’è ancora molto lavoro da fare e tutti ne sono consapevoli. Direi che le prime impressioni sono ottime, le basi sono giuste e tutto sembra funzionare bene, questo è ciò che conta a questo punto, è stato un inizio positivo”.

Immagine in evidenza: © Mercedes-Benz EQ Formula E Team / Official Twitter Page



Non ci sono commenti