La Rebellion resta nel WEC anche nella prossima superstagione
13 Giugno 2019 - 14:11
|
Il team elvetico iscriverà due vetture in classe LMP1 anche nel 2019/2020




Ottima notizia per il mondiale endurance. Dopo l’annuncio della Toyota, anche il team Rebellion Racing ha confermato che prenderà parte alla prossima superstagione in classe LMP1. La squadra elvetica sarà dunque regolarmente al via con due R13 Gibson alla 4 ore di Silverstone, in programma per il primo settembre prossimo. Proprio sul tracciato britannico, per la Rebellion lo scorso anno arrivò una doppietta assoluta, approfittando della squalifica post-gara delle Toyota per un’irregolarità tecnica.

Da chiarire ancora chi saranno i piloti che prenderanno parte al programma, visto che Neel Jani e Thomas Laurent hanno già annunciato l’addio. Molto probabile che anche Andrè Lotterer cambi programma, visti gli impegni in Formula E con il team DS Techeetah.

 

Immagine in evidenza: ©Rebellion Racing Twitter Page



Non ci sono commenti