Le parole di Verstappen: “Sono soddisfatto per il team e Honda”
Le dichiarazioni dell’olandese, arrivato terzo alle spalle di Hamilton: “Essere in grado di sfidare Lewis e superare Seb in pista è molto positivo. Sono contento di aver conquistato il primo podio per Honda dal 2008”.




17 Marzo 2019 - 12:47

C’è soddisfazione in casa Red Bull. Nonostante la gara complicata di Gasly, il podio ottenuto da Verstappen, a pochi decimi da Hamilton, dà morale alla scuderia austriaca. Uno dei motivi principali è l’ottimo comportamento del motore Honda, alla prima gara con il team, che è sembrato vicino alle prestazioni di Ferrari e Mercedes.

Nelle parole dell’olandese, dichiarate al termine della gara, viene sottolineato proprio questo aspetto: “Sono molto contento per il Team e anche per la Honda di finire sul podio oggi. Da quando abbiamo iniziato a lavorare insieme è stato fantastico e mi sto godendo la partnership, questo è un terzo posto meritato per tutti noi.”

Max, che ha spesso lamentato gli anni passati la mancanza di competitività del motore, è sembrato entusiasta della possibilità di combattere alla pari con Ferrari e Mercedes da questo punto di vista: “Essere in grado di sfidare Lewis alla fine della gara e superare Seb in pista, che qui è molto difficile, è molto positivo. Abbiamo avuto un piccolo vantaggio con le gomme, è stato soddisfacente pressare Lewis anche se non sono riuscito ad avvicinarmi abbastanza per superarlo”.

“La macchina ha funzionato molto bene e siamo molto forti anche sui rettilinei, il che speriamo sia un buon segnale per il resto della stagione. Ho sentito che questo è il primo podio per Honda dal 2008 ( terzo posto di Barrichello con la Honda Racing nel GP di Gran Bretagna, ndr), quindi sono molto contento di aver ottenuto questo risultato per loro oggi. “

Articolo di Enrico Salvi
Immagine in evidenza: © Red Bull Racing Official Twitter Page

Non ci sono commenti