Leclerc dopo i test di Abu Dhabi: “Un’emozione guidare la Ferrari”




28 Nov 2018 - 17:56

145 giri, ovvero la distanza di due Gran Premi e mezzo ad Abu Dhabi. Questo il carico di lavoro odierno per Charles Leclerc, la sua nuova squadra e la SF71H all’ultima uscita ufficiale. Si concludono i test Pirelli e con essi la stagione 2018, anche se le prove di questi due giorni erano già in proiezione futura per studiare le gomme dell’anno prossimo.

© Scuderia Ferrari/Facebook Official Page

“Naturalmente ero emozionato – ha ammesso Leclerc – perché guidare una Ferrari è un’emozione. Sono contento di questo e del lavoro fatto: abbiamo svolto tutto il nostro programma, concentrato sulle prove comparative di pneumatici di questa e della prossima stagione. Ma per me era importante anche conoscere meglio il team, pur se tante persone non erano del tutto nuove per me, vista la mia esperienza con la Ferrari Drivers Academy. Nelle prossime settimane cercherò di lavorare per essere al meglio della condizione e imparare da tutto il team e dal mio compagno di squadra. Non vedo l’ora che inizi la prossima stagione”.

A fine giornata il miglior tempo di Charles è stato di 1:36.450, ottenuto con pneumatici HyperSoft.

Immagine in evidenza: © Scuderia Ferrari/Facebook Official Page

Non ci sono commenti