L’incendio in MotoE stravolge il calendario. Spostata la data inaugurale
14 Marzo 2019 - 18:04
|




Ebbene sì, le conseguenze del vasto incendio divampano intorno alla mezzanotte di oggi, nel paddock di Jerez, che ha visto volare in fumo tutte e 18 le Energica Ego, non potevano essere ristrette esclusivamente alle moto. Ricostruire tutti gli esemplari in poco tempo, ovvero circa un mese e mezzo, prima dell’inizio del mondiale sarebbe stata un’impresa da titani per Energica, la piccola azienda di Soliera, in provincia di Modena.

La FIM ha quindi deciso di cambiare i piani per il debutto della Coppa del Mondo di MotoE. Cancellata la tappa inaugurale di Jerez de la Frontera, la quale si sarebbe dovuta svolgere il prossimo 5 maggio. Momentaneamente la prima gara di questa categoria elettrica dovrebbe essere quella di Le Mans, in Francia, due settimane più tardi. Il condizionale è però d’obbligo dato che il tempo è poco e il lavoro è tanto. Per questo, insieme alla Dorna, la Federazione sta ridiscutendo il calendario di questa prima stagione, il quale potrebbe essere stravolto rispetto a quanto previsto antecedentemente l’infausto evento.

Immagine in evidenza: © motogp.com



Non ci sono commenti