Marcel Schrotter beffa Luthi e conquista la pole position al Mugello
01 Giugno 2019 - 16:28
|
GP Italia
Il tedesco batte il suo compagno di squadra all'ultimo tentativo disponibile. Marquez partirà terzo davanti ad un ottimo Bulega. Baldassarri solo 15°




Marcel Schrotter beffa tutti e conquista la pole position del Gran Premio d’Italia in Moto2, la terza stagionale per il pilota tedesco dopo le sue affermazioni nelle qualifiche in Qatar e Americhe. Schrotter è stato bravo a conquistare il miglior tempo con l’ultimo tentativo utile ottenendo il miglior giro in 1:51.129, battendo il suo compagno di squadra Thomas Luthi per soli 40 millesimi, capace di comandare la Q2 da inizio turno.

I due piloti della Dynavolt Intact GP domani occuperanno le prime due caselle della prima fila davanti ad Alex Marquez, vincitore dell’ultima gara in Francia e autore oggi del terzo tempo, staccato di due decimi dal tempo di Schrotter. Fuori dalla prima fila il migliore dei piloti italiani, che oggi è stato Nicolò Bulega, quarto nelle qualifiche e ad un passo dalla prima fila prima che Schrotter realizzasse il tempo che gli ha permesso di ottenere la pole position.

Entrambi i piloti dello Sky Racing Team VR46 partiranno dalla seconda fila, con Luca Marini che parte sesto dietro a Jorge Navarro, positivo anche oggi in quinta posizione tra i due piloti italiani, che paga un ritardo di tre decimi. Settimo tempo per Tetsuta Nagashima, davanti a Sam Lowes e Augusto Fernandez, mentre molti italiani occupano la seconda metà della classifica della Q2; Enea Bastianini è 11°, Simone Corsi è 13° davanti a Fabio Di Giannantonio e Lorenzo Baldassarri, 15° e non a posto fisicamente dopo la caduta avuta a Le Mans quando è stato anche investito dalla moto di Mattia Pasini, che oggi ha ottenuto il 18° tempo dietro ad Andrea Locatelli e Xavi Vierge, rispettivamente in 16° e 17° posizione.

Fuori dalla Q2 Brad Binder, relegato in 19° posizione, mentre Stefano Manzi partirà dalla 22° posizione dietro anche al suo compagno di squadra alla MV Agusta Dominique Aegerter. Più indietro Marco Bezzecchi, che partirà dalla 25° posizione anche per via di una caduta nella Q1, la seconda del suo weekend di casa.

Immagine in evidenza: © Bonora Agency



Non ci sono commenti