Marquez chiude il warm up al comando dopo una caduta
05 Maggio 2019 - 11:06
|
GP Spagna
El Cabroncito conquista il miglior tempo con gomme usate. Seguono Viñales, Mir e Morbidelli. 8° Petrucci, 10° Dovizioso, 15° Rossi




Marc Marquez ha ottenuto il miglior tempo nel warm up del Gran Premio di Spagna a Jerez De la Frontera girando in 1:37.595. Il pilota della Honda ha fatto segnare questo giro con gomme usate (media all’anteriore e dura al posteriore), il tutto dopo che a inizio turno gli si era spenta la moto in uscita dall’ultima curva e nel rientrare ai box è caduto a una velocità molto bassa, senza conseguenze per il #93.
Alle sue spalle troviamo la Yamaha di Maverick Viñales, secondo a circa quattro decimi di distacco dal pilota Honda ma comunque soddisfatto dell’assetto della sua moto in base a quanto trapelato dai box. Buon warm up anche per Joan Mir, terzo con la Suzuki davanti a Franco Morbidelli che continua ad occupare le posizioni di testa chiudendo la mattinata in quarta posizione dopo aver comandato a lungo la classifica.
Come il Morbido, anche Takaaki Nakagami ha avuto un positivo warm up chiudendo al quinto posto. Sesto tempo per Aleix Espargaro con l’unica Aprilia oggi in pista visto che il suo compagno di squadra Andrea Iannone è stato dichiarato unfit per la correre dopo l’infortunio alla caviglia rimediato ieri dopo una rovinosa caduta nelle FP3. Settimo tempo per il poleman Fabio Quartararo, lontano mezzo secondo da Marquez questa mattina ma ha mostrato un ritmo molto interessante in ottica gara.
Chiudono la Top 10 Danilo Petrucci, Cal Crutchlow e Andrea Dovizioso, solo 10°. Undicesimo posto per Jorge Lorenzo che paga oltre sei decimi di ritardo dal suo compagno di squadra che è in testa, mentre Valentino Rossi è ancora più lontano chiudendo in 15° posizione. Lontanissimo Francesco Bagnaia che è solo 22° e staccato di due secondi dalla vetta.
Immagine in evidenza: © motogp.com



Non ci sono commenti