Verstappen: “Ringrazio tutto il team, la prima pole position è sempre speciale”. Gasly: “Il potenziale per fare meglio c’era ma il giro non è stato perfetto”
03 Agosto 2019 - 19:02
|
GP Ungheria
Max Verstappen contentissimo della sua monoposto ha ringraziato team e Honda, Gasly deluso dal suo giro di qualifica

Finalmente Max Verstappen ha ottenuto in Ungheria la sua prima Pole Position in F1 trovandosi perfettamente a suo agio con questa Red Bull che sembra viaggiare sui binari, solo sesto il compagno Pierre Gasly a quasi un secondo dallo strepitoso tempo fatto segnare dall’olandese.

Max Verstappen, poleman di giornata ha commentato: “E’ stato un grande giorno e la macchina è stata velocissima in qualifica. Aver ottenuto il primo tempo è fantastico e la mia prima pole position rimarrà sempre speciale. E’ molto bello aver ottenuto la Pole Position su un circuito così, puoi davvero sentire il grip della monoposto con il massimo carico aerodinamico, è stato divertente. Siamo sempre stati vicini ai primi e la Honda continua a spingere per ottimizzare tutto. Oggi è stato un altro grande giorno per tutti all’interno del team che ovviamente include anche Honda quindi un ringraziamento va anche a loro perchè oggi la macchina volava. Il duro lavoro sta dando i suoi frutti ed è bello da vedere. Non ho fatto long run questo weekend ma nelle ultime gare la nostra macchina è andata bene quindi non sono preoccupato. Dobbiamo solo avere una buona partenza e portare a casa il risultato. Inoltre non mi ero accorto ci fossero così tanti olandesi qui in Ungheria ed è stato grandioso vederli sulle tribune. Siamo tutti molto vicini quindi domani la gara sarà nuovamente interessante”.

Pierre Gasly non contento del suo giro di qualifica ha dichiarato: “Sono deluso perchè non ho fatto un giro pulito ed ho commesso alcuni errori altrimenti penso avrei potuto essere in lotta con le Ferrari per il quarto o quinto posto. Alla fine ci siamo qualificati in sesta posizione che è comunque buono ma potevo fare meglio. Domani partiamo con gomme medie, spingeremo nella speranza di poter far qualcosa con la strategia e recuperare qualche posizione. Faccio i complimenti a Max per la pole position, se l’è meritata ed è un ottima cosa per tutto il team. Su una pista difficile come questa in cui è difficile superare è un buon vantaggio e, come dimostrato oggi, l’auto è forte quindi ci sono tutte le carte in regola per fare bene. Nelle prove libere nessuno è riuscito a fare long runs quindi non sappiamo come si comporteranno le gomme, questo potrebbe rendere tutto ancora più interessante”.

Immagine in evidenza: © Red Bull Racing / Official Twitter Page



Non ci sono commenti