Mclaren | Norris: “Non una brutta qualifica, ero vicino al settimo posto”. Sainz: “Una giornata difficile, problemi col posteriore”
13 Luglio 2019 - 19:19
|
GP Gran Bretagna
Le parole dei piloti Mclaren con due stati d'animo differenti: la soddisfazione di Norris che partirà dalla quarta fila, la delusione di Sainz che partirà dalla 13° casella nella gara di domani.




Qualifiche dai due volti in casa Mclaren. Norris prosegue il suo momento di ottima forma e di fiducia con la macchina, artigliando l’ottavo posto, mentre Carlos Sainz è apparso molto in difficoltà nel Q2, ottenendo solo la 13° posizione.

Il rookie inglese è soddisfatto della sua qualifica: “Non male come qualifica, penso che possiamo essere ragionevolmente felici anche se abbiamo faticato un po’. Ero a quattro centesimi dalla settima posizione, e sono un po’ infastidito perché ho avuto una scivolata nell’ultima curva e probabilmente lì ho perso quattro centesimi. A parte questo, non penso che l’ottava sia una brutta posizione di partenza”.

Non è stato facile entrare nel Q3, a causa del vento: “Non penso che sia stato facile; abbiamo faticato molto quando il vento è cambiato. È stato più tranquillo in Q1, ho fatto il mio giro migliore, ma quando la direzione si è invertita, mi è sembrato di lottare un po’ più di altri. C’é qualcosa da esaminare, ma a parte questo, non un brutto sabato“.

Di ben altro avviso è Carlos Sainz, andato in difficoltà nel Q2 e costretto domani a partire dalla 13° posizione in griglia: “Una giornata difficile, non sono al 100% a mio agio con la macchina, specialmente con il retrotreno durante le qualifiche. Il Q1 non mi è sembrato così male, avevo recuperato un po’ di feeling e pensavo che una buona qualifica fosse possibile. Poi, con l’andare della sessione, siamo diventati più lenti, lottando in ogni giro con il posteriore”.

“Difficile spiegare al momento cosa è successo lì ad essere onesti. Lo analizzeremo quale stasera – e probabilmente la prossima settimana – e poi inizieremo a pensare subito a domani, quando lotteremo per entrare in zona punti”.

Immagine in evidenza: © Media Mclaren



Non ci sono commenti