Mercato IndyCar: Kimball farà solo cinque gare con Carlin
09 Febbraio 2019 - 11:14
|
Il pilota statunitense avrà un programma molto ridotto come part timer nel 2019. Ipotesi Enerson per le gare rimanenti




Il Carlin Racing è una delle pochissime squadre a non aver ancora completamente definito i programmi e la line-up per la stagione 2019 della NTT IndyCar Series. Confermato Max Chilton come primo pilota, c’è ancora incertezza su chi guiderà la seconda monoposto del team britannico nei diciassette appuntamenti del campionato.

Di sicuro Charlie Kimball non sarà presente in tutte le gare. Il pilota statunitense ha infatti ottenuto il rinnovo del contratto, ma il suo ruolo si limiterà a quello di pilota part timer, come già svelato nelle scorse settimane. L’ex alfiere del Chip Ganassi Racing non ha il budget necessario per correre tutta la stagione, e ieri è stato rivleato che sarà presente solamente in cinque gare: St.Petersburg, 500 Miglia di Indianapolis, Texas, Pocono e Laguna Seca.

Per il momento non sono ancora arrivati annunci ufficiali su chi si siederà sulla DW12-Chevrolet nelle restanti gare. L’ipotesi più accreditata è quella che porta a RC Enerson. Il giovane pilota della Florida è infatti in buoni rapporti col Carlin Racing, e nei test di ieri a Laguna Seca è stato lui a scendere in pista sulla vettura numero 23. Enerson, che nel 2016 ha disputato tre gare con il team di Dale Coyne, sta cercando di trovare gli ultimi fondi necessari per finalizzare l’accordo con Trevor Carlin e ottenere la sua grande occasione in IndyCar.

Immagine in evidenza: ©Carlin Racing/Official Facebook



Non ci sono commenti