Mercedes | Bottas: “Un ottimo inizio”. Hamilton: “Pista scivolosa e ventosa, ho lottato col retrotreno”
12 Luglio 2019 - 19:12
|
GP Gran Bretagna
Cauto ottimismo per i piloti delle Frecce d'Argento, in testa al termine del venerdì di libere a Silverstone




Un ottimo venerdì per la Mercedes nel suo giardino di casa. È doppietta per la scuderia di Brackley al termine delle prime due sessioni di libere a Silverstone, con Bottas di pochi millesimi davanti al compagno di squadra.

Il finlandese ha dichiarato: “Ho avuto una buona giornata dall’inizio, sia per la prestazione personale sia per il set-up della vettura. È sempre una bella sensazione quando si inizia un weekend così.” Bottas ha anche commentato la riasfaltatura avvenuta quest’anno: “La pista è più regolare rispetto all’anno scorso ed è buono; hanno fatto un buon lavoro sull’asfalto ed è stato molto divertente guidare. La nuova superficie è abbastanza aderente, ma a volte si può perdere la presa molto improvvisamente su asfalto nuovo.” Infine uno sguardo alla giornata di domani: “La vettura sembra abbastanza ben bilanciata, ma credo ci siano ancora margini di miglioramento. L’ho sentita veloce nelle curve e ci sono molte curve a Silverstone, questa è una buona cosa. Penso ancora che domani saremo di nuovo vicini e tutto dipenderà da chi troverà più prestazioni stasera e domani prima delle qualifiche, ma è bello iniziare il weekend con una nota positiva”.

Un po’ più pessimista Lewis Hamilton, che alla guida ha affermato di aver avuto delle difficoltà: “E ‘stato abbastanza ventoso, quindi non è stato il più facile dei giorni, ma eravamo comunque lì, e sembra che saremo in lotta. E’ sempre difficile da dire dopo il primo giorno anche se le Ferrari sono di solito un po’ più lente il venerdì e poi riprendono ritmo di sabato. La nuova superficie è migliore sui rettilinei, specialmente tra la curva 4 e la curva 6 dove prima era piuttosto brutto. È ancora irregolare l’uscita della curva 7 e verso la Copse, ma dopo è piacevole e scorrevole attraverso Maggotts e Becketts e giù per l’Hangar Straight. L’asfalto è molto liscio e questo rende difficile far funzionare le gomme, non è stato facile gestire questo vento. Ho dovuto lottare con la parte posteriore e sono andato fuori alcune volte, ma Valtteri sembrava molto più a suo agio in macchina, quindi stiamo andando a scavare in profondità stanotte cercando di capire qual è il problema e come possiamo risolverlo per domani”.

Immagine in evidenza: © Petronas Motorsport Official Twitter Page



Non ci sono commenti