Michelisz saetta in partenza precede le Honda del ALL-INKL in Gara 1
21 Giugno 2019 - 19:08
|




La prima delle tre gare della Race of Germany 2019, quinta tappa del WTCR, è stata archiviata. Norbert Michelisz ha tagliato il traguardo precedendo i due piloti della Honda dell’ALL-INKL Munnich Motorsport, con il leader del campionato Esteban Guerrieri davanti a Nestor Girolami. L’ungherese della Hyundai ha avuto la meglio sul poleman, allo spegnimento dei semafori, il quale ha tentato invano il contrattacco in staccata di curva 1.

Al via un buono scatto da parte di Vervisch che ha bruciato Girolami per il momentaneo terzo posto, ma addirittura meglio ha fatto Gabriele Tarquini passato dal dodicesimo posto al quinto dopo poche curve. Chi invece ha pagato in negativo il primo giro sono stati Yvan Muller, colpito da Rob Huff in curva 1 e quindi subito ritirato, ma anche Andy Priaulx e Antti Buri che hanno proprio dovuto evitare la Lynk&Co dell’alsaziano.

La curva 1, anche nel secondo giro, ha mietuto una vittima: Gordon Shedden che è stato colpito dalla Cupra di Daniel Haglof. A differenza dell’episodio precedente, entrambi i piloti hanno abbandonato la gara. L’altro colpo di scena di questo giro ha avuto luogo nel terzo settore quando un problema ha afflitto la i30 di Gabriele Tarquini che ha dovuto lasciare punti preziosi in chiave campionato, ai propri avversari. Nella medesima tornata, sul lungo rettilineo conclusivo, Nestor Girolami e Frederic Vervish hanno dato vita a una sfida fianco a fianco per il terzo posto. Ad avere la meglio è stato Rob Huff che ha sfruttato la scia dell’Audi e della Honda per portare momentaneamente la sua Golf davanti ai due.

Se nel secondo giro Huff ha “riso” degli avversari, nel giro conclusivo sono stati gli altri ad avere la meglio su di lui. Girolami infatti ha sopravanzato l’inglese, dopo una battaglia simile a quella contro l’Audi, strappando alla Volkswagen il terzo gradino del podio.

La classifica finale della gara vede quindi la Vittoria di Norbert Michelisz davanti a Guerrieri e Girolami. Quarto posto per Rob Huff che precede Frederic Vervisch. Più staccati Ehrlacher e Leutcher in lotta per il sesto posto finale. A seguire le Hyundai di Augusto Farfus e Nicky Catsburg che hanno tagliato il traguardo davanti alla Golf di Kristofferson che chiude la top ten. Undicesimo posto per Thed Bjork che perde il secondo posto in classifica a vantaggio di Girolami. 12° Vernay alle cui spalle sono giunti Coronel, Langveld e Bennani, ultimo pilota a punti.

Immagine in evidenza: © FIA WTCR Media Press / Clement Marin / DPPI



Non ci sono commenti