Mikkelsen firma con Hyundai per la fine del mondiale
Il norvegese, dopo i ripetuti contatti con HMI, riesce a chiudere un accordo con il dt Michel Nandan




05 settembre 2017 - 17:41

Andreas Mikkelsen sarà un pilota della Hyundai nei restanti appuntamenti in calendario del WRC. Lo ha annunciato oggi con un comunicato proprio Michel Nandan, direttore sportivo, del team coreano, accogliendo Andreas, con la speranza che possa portare punti pesanti nel mondiale costruttori, tali da poter chiudere il gap che li separa da M-Sport. Nandan intende chiarire subito che manterrà comunque i suoi tre piloti (Neuville, Sordo e Paddon)  all’interno del team, facendoli alternare in Spagna, Nuova Zelanda e Galles come già avvenuto quest’anno proprio in Citroen con lo stesso Mikkelsen.

Lo stesso Nandan afferma: “Ad inizio anno avevamo già avuto contatti con Andreas ma non potevamo dargli un sedile dato che i nostri piloti erano già stati confermati da tempo. però adesso, la nostra situazione in campionato, ci ha fatto rivalutare la situazione. Dopo aver informato i nostri equipaggi abbiamo deciso di fare questi aggiustamenti. La line-up per la Spagna è già confermata, per le altre gare si vedrà”. Nandan conclude facendo un caloroso bentornato, dopo il test svoltosi in Portogallo a Marzo, ad Andreas Mikkelsen e Andres Jaeger, auspicandosi che con il norvegese possano riconquistare la vetta del mondiale.

Dal canto suo Andreas, ha aggiunto, sempre nel comunicato di Hyundai Motorsport: “Sono molto contento di poter correre le ultime 3 gare del mondiale, con compagni di grande talento ed una i20 Coupé che si è dimostrata un’auto competitiva su tutti i terreni. Ho già avuto l’opportunità di provare l’auto su terra è la sensazione è stata molto positiva. Il mio unico obiettivo sarà quello di aiutare la squadra nel campionato Costruttori. Sono molto convinto nel potenziale del team e speriamo che Io ed Andres siamo all’inizio di  un qualcosa più a lungo termine”.

 

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: