Moto3, Romano Fenati torna in pole dopo due anni!
10 Agosto 2019 - 13:43
|
GP Austria
Grande prestazione del pilota italiano sul circuito di Spielberg; una pole position che sa di riscatto dopo un periodo nero

Finalmente Romano Fenati. Dopo un periodo bruttissimo, nel quale su di lui se ne sono dette di ogni, il pilota italiano riesce a far parlare di se per la giusta ragione: pole position in 1’36″460 sul Red Bull Ring e gioia del parco chiuso ritrovata dopo due anni.

Una sessione di qualifica molto lineare, con Romano che partiva dalla Q1 ed è riuscito a passare il taglio piazzandosi in seconda posizione dietro a Masia. Assieme ai due, sono riusciti ad accedere alla Q2 anche Migno e Lopez.

Nel Q2 tutti hanno cercato la scia migliore, mettendo su un brutto teatrino soprattutto nell’ultimo giro di lancio, quando tra curva 2 e 3 i piloti procedevano a velocità di crociera per prendere il treno più adatto. Proprio Fenati è riuscito a tenersi distante dal pilota davanti a lui senza incappare in perdite di tempo ed ha strappato la pole a Sasaki, che tutavia partirà da centro gruppo causa penalità.

Attenzione a Canet, leader del mondiale, che partirà 14esimo a causa di un probema ai freni ed al suo settimo tempo finale cancellato per aver oltrepassato i limiti del tracciato.

Da segnalare anche il nono tempo (al netto delle penalizzazioni del già citato Sasaki e di Ogura) di Celestino Vietti, caduto a metà del Q2 ma in grado di piazzarsi in top ten senza l’ausilio di scie.

Oltre a Fenati e considerando le sopracitate penalità, completano la top ten Masia, McPhee, Toba, Suzuki, Arbolino, Dalla Porta, Fernandez, Vietti e Antonelli.

 

 

 

 

 

Fenati, Sasaki (penalizzato), Masia, McPhee, Obura (penalizzato), Toba, Suzuki, Arbolino, Dalla Porta, Fernandez.

Giro cancellato a Canet che parte 14esimo

Passano Masia, Fenati, Migno e Lopez.

Immagine in evidenza: © Snipers Team / Official Twitter



Non ci sono commenti