Primi test a Monza per la terza Ferrari che sarà a Le Mans
La 488 GTE #52 ha girato con Vilander e Derani, ai quali si aggiungerà Giovinazzi nella maratona della Sarthe




17 maggio 2018 - 13:57

Sul tracciato di Monza in questo inizio di settimana è andato in scena il debutto in pista della Ferrari 488 GTE EVO. Il modello della vettura è lo stesso che ha corso a Spa nel WEC, ma si tratta del terzo esemplare che verrà impiegato a Le Mans. A dividersi la vettura saranno Toni Vilander, Pipo Derani ed il nostro Antonio Giovinazzi, terzo pilota Ferrari in F1.

In Brianza hanno girato solamente i primi due, dato che il pilota pugliese era impegnato a Barcellona nei test della Pirelli nel quale ha guidato l’Alfa Romeo-Sauber e la Ferrari SF71-H nella giornata di ieri. Osservando la rossa #52 si nota subito una livrea differente rispetto alle altre due, iscritte a tuta la superstagione del mondiale endurance 2018/2019. Nella parte frontale risaltano delle linee bianche, mentre sulle altre si distingue chiaramente il tricolore.

Dal punto di vista tecnico, Vilander e Derani hanno testato il pacchetto a basso carico che verrà utilizzato sui lunghi rettilinei di Le Mans. La 488 GTE EVO e il team AF Corse dovranno darsi parecchio da fare in questo periodo che precede la gara, dato che a Spa il gap da Porsche e Ford è stato molto evidente anche a causa di un Bop non particolarmente favorevole.

Come detto, Giovinazzi era assente a causa della concomitanza con i test di Formula 1 a Barcellona. In questo mese avrà comunque l’opportunità di salire a bordo della vettura a Spa, per poi fare il suo debutto nei test ufficiali della 24 ore di Le Mans di inizio giugno.

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: