Pubblicata la prima bozza del calendario di Formula E 2019/2020
15 Giugno 2019 - 10:59
|
La Season 6 vedrà 14 appuntamenti, con il ritorno di Londra e l'ingresso di Seoul e due tappe ancora da definire




La Season 6 di Formula E sta iniziando a prendere forma grazie anche alla pubblicazione del calendario provvisorio della stagione 2019/2020, che vedrà 14 appuntamenti tra conferme, novità, ritorni ed ePrix da definire.

La sesta stagione di Formula E scatterà ad Ad Diriyah, solo che a differenza dell’anno scorso nella Season 6 ci sarà un doppio appuntamento che si disputeranno il 22 e 23 Novembre, con la prima delle due gare però ancora in dubbio perchè manca ancora l’accordo con il governo saudita; alcune voci dicono che in Arabia Saudita si correrebbe addirittura in notturna, ma manca ancora l’ufficialità per quello che sarebbe il primo ePrix notturno della storia del campionato.

Il terzo round è ancora da definire, in attesa che Marrakesh rinnovi l’accordo per ospitare la Formula E, ma che si disputerà il 14 Dicembre. Con l’arrivo del 2020 la Formula E torna in Sud America con le gare a Santiago del Cile e Città del Messico. Il 1° Marzo si va ad Hong Kong, che ha recentemente confermato la sua presenza nel calendario, prima della tappa in Cina del 21 Marzo in una sede ancora da definire. Successivamente si va in Europa con la tappa di Roma, anticipata rispetto alle prime due edizioni visto che nella Season 6 l’appuntamento italiano si disputerà il 4 Aprile; dopo Roma si va a Parigi e poi si torna in Asia a Seoul, la grande novità di questa edizione che per la prima volta ospiterà il circus della Formula E il 3 Maggio. Il 30 Maggio si correrà a Berlino prima di andare a New York, che a differenza delle precedenti edizioni, nel 2020 darà luogo ad un solo round, visto che il doppio appuntamento finale sarà riservato al grande ritorno di Londra, che torna in Formula E con un nuovo circuito, pronto a chiudere la Season 6 il 25 e 26 Luglio.

A differenza di quest’anno non si correrà a Montecarlo, che ospita la Formula E una volta ogni due anni, e neanche in Svizzera, che dopo l’ePrix di Berna della prossima settimana lascerà la Formula E.

© ABB Formula E / Official Twitter Page

Immagine in evidenza: © Audi Formula E/ Official Twitter Page



Non ci sono commenti