Raikkonen: “L’Alfa Romeo-Sauber ha tutto per realizzare una gran vettura”
Il pilota finlandese è convinto di poter fare bene anche nella sua prossima avventura in F1




07 Dicembre 2018 - 20:06

La carta d’identità segna inesorabilmente 39 anni, ma Kimi Raikkonen non si sente affatto un pilota finito e sente ancora per il motorsport la stessa passione delle sue prime gare, quando correva con una superlicenza a tempo determinato. Il pilota finlandese non ci pensa nemmeno ad appendere il casco al chiodo, e nel 2019 aprirà un nuovo capitolo della sua decorata carriera in Formula 1.

Terminata dopo cinque stagioni la sua seconda esperienza in FerrariIceman nei prossimi due anni correrà per l’Alfa Romeo-Sauber, e proverà ad aiutare il team elvetico a proseguire il percorso di crescita iniziato nel 2018, grazie ai buoni risultati ottenuti da Leclerc ed Ericsson e al lavoro di un rinnovato staff tecnico, che vede negli italiani Resta Furbatto due figure d’alto profilo.

“Sono davvero entusiasta per questa nuova avventura – ha detto Raikkonen prima della cerimonia di premiazione di fine anno della FIA Penso che la squadra abbia tutto ciò che serve. Hanno una galleria del vento eccezionale, e hanno tutto per poter realizzare una grande vettura. Ovviamente abbiamo anche un motore Ferrari, perciò sappiamo esattamente cosa aspettarci. Non vedo alcuna ragione per la quale non possiamo fare un buon lavoro. La macchina chiaramente è diversa rispetto alla Ferrari, dall’aspetto ai manettini sul volante. Ma ad essere sincero non è che le sensazioni di guida siano state così difformi. Mi aspettavo che ci fosse una maggiore differenza. Ad Abu Dhabi ci siamo concentrati semplicemente su un lavoro alla distanza, cercando di fare tanti giri. Non abbiamo cambiato l’assetto, abbiamo provato le varie mescole di gomme Pirelli. Come prima esperienza, direi che è andata bene”.

 

Immagine in evidenza: ©Sauber F1 Team/Official Twitter

Non ci sono commenti