Ralf Aron fa doppietta e vince anche Gara2 a Zandvoort
14 Luglio 2018 - 17:30
|
Anche in Gara2 podio tutto Prema con Armstrong e Zhou. Schumacher e Ahmed out alla partenza

Ralf Aron completa un sabato perfetto per lui andando a vincere Gara2 sul circuito di Zandvoort in Formula 3 euorpea dopo la sua affermazione questa mattina nella prima gara del weekend. Anche in questo caso il pilota estone ha costruito la sua vittoria in partenza, approfittando dello scatto non eccezionale di Dan Ticktum che scattava dalla pole position e allo spegnimento dei semafori è stato beffato da Aron che alla prima curva ha preso l’interno del pilota della Motopark per conquistare la prima posizione. Chi ha avuto la peggio in partenza è stato Mick Schumacher che è riuscito ad affiancarsi ad Aron e Ticktum ma poi in curva non ha trovato lo spazio per girare mettendo le ruote sull’erba e complice anche un contatto con Ticktum è finito nella ghiaia della prima curva e ha finito lì la sua gara. Out alla prima curva anche Enaam Ahmed che è stato colpito da Jehan Daruvala ed è finito in testacoda finendo lì la sua gara rendendo necessario l’intervento della Safety Car. Out anche Ameya Vaidyanathan al primo giro venendo buttato a muro da Ben Hingeley con gara finita per entrambi.

La partenza di Gara2, fatale per Schumacher

Alla ripartenza della gara Aron riesce ad aumentare il vantaggio su Ticktum, che dopo qualche giro fa un errore in curva uno andando largo in uscita mettendo le ruote sull’erba e perde la sua seconda posizione a favore di Marcus Armstrong e Guan Yu Zhou, che conquistano così la seconda e terza posizione e sul traguardo vanno a completare il podio di Gara2 dietro al vincitore Aron, facendo in modo che la Prema monopolizzi l’intero podio anche in questa gara. Ticktum ha continuato a perdere terreno e viene sorpassato anche da Alex Palou e Ferdinand Habsburg, che chiudono ai piedi del podio in quarta e quinta posizione. Solo sesto Ticktum al traguardo e tanti punti persi in campionato nei confronti di Armstrong e Aron. Ancora indietro rispetto ai suoi compagni di squadra Robert Shwartzman che chiude in settima posizione davanti agli altri piloti della Motopark, con Juri Vips, Fabio Scherer e Marino Sato a completare la zona punti, con Jonathan Aberdein in 11° posizione; chiude in 12° posizione Sacha Fenestraz autore di alcuni bei sorpassi durante la gara.

Marcus Armstrong rimane in testa al campionato con 131 punti, ma il suo diretto inseguitore adesso è proprio Aron, che ora è secondo in classifica con 126,5 punti. Ticktum così scende in terza posizione a 118 punti davanti a Guan Yu Zhou che ora è quarto a 112 punti.



Non ci sono commenti