La Red Bull di Gasly in testa nelle FP1 di Silverstone, Ferrari 5° e 6°
12 Luglio 2019 - 13:06
|
GP Gran Bretagna
In una sessione più complicata del previsto tra meteo, tracciato riasfaltato e tanti errori, il francese ha stampato il miglior tempo davanti alla Mercedes di Bottas e all'altra Red Bull di Verstappen. Quarto Hamilton, Leclerc e Vettel ad un secondo




Buon inizio della Red Bull nel weekend di Silverstone. La scuderia anglo-austriaca è in testa con Pierre Gasly al termine della FP1 del Gran Premio di Gran Bretagna, decimo appuntamento del Mondiale.

In una sessione complicata dall’alta scivolosità del nuovo asfalto britannico, basse temperature ed uno scroscio di pioggia intorno all’ora di prove, tanti sono stati gli errori di guida, uno su tutti l’incredibile incidente di Romain Grosjean, autore di un testacoda mentre usciva dalla corsia box che ha distrutto l’ala anteriore della sua Haas.

Red Bull quindi sugli scudi, anche se probabilmente è stata l’unica a girare in modalità da qualifica. Maggiori riscontri li avremo nel pomeriggio. Alle sue spalle c’è la Mercedes di Valtteri Bottas, distanziato di quasi mezzo secondo. Terza l’altra Red Bull di Max Verstappen, di poco davanti a Lewis Hamilton, con una Mercedes sempre davanti a parte gli ultimi 5 minuti della sessione e che sembra avere già un’ottimo passo gara, intravisto nella simulazione di questa mattina.

Quinto e sesto posto per le Ferrari, distanziate di un secondo rispetto a Gasly, con Leclerc davanti a Vettel per mezzo decimo. La Rossa si è concentrata esclusivamente al passo con le gomme soft, provando poi nel finale pit-stop e partenze.

Quarta scuderia questa mattina la Renault, con Hulkenberg al settimo posto provvisorio e Riccairdo ottavo. Completano la Top10 Alexander Albon con la Toro Rosso e Carlos Sainz con la Mclaren. Bandiera Rossa a metà turno a causa di un problema tecnico che ha lasciato Kimi Raikkonen in mezzo alla pista.

Appuntamento alle 15 con la FP2, che sarà (pioggia permettendo) più indicativa per capire le reali forze in campo in questo weekend britannico.

Immagine in evidenza: © Aston Martin Red Bull Racing Official Twitter Page



Non ci sono commenti