Rins: “Sono molto felice per il secondo posto. Continuiamo a lottare”
05 Maggio 2019 - 18:34
|
GP Spagna
Ancora un risultato preziosissimo per il pilota Suzuki, adesso secondo in classifica generale a un punto da Marquez




Alex Rins sembra non fermarsi più. Dopo la pregevole ultima parte della scorsa stagione, condita da numerosi piazzamenti a podio, e soprattutto dopo la prima vittoria in top class ad Austin, ad Jerez è arrivato un altro podio. La seconda piazza ottenuta oggi è ancora più sorprendente: il weekend, infatti, fino alla domenica non era parso un granché, data anche la nona casella in griglia. Una rimonta eccezionale, però, gli ha permesso di sbaragliare la concorrenza e chiudere alle spalle del solo Marquez.

© motogp.com

 

Il morale dello spagnolo è ovviamente alle stelle, nonostante abbia dovuto combattere sul finale di gara con il consumo delle gomme: “Sono molto felice, fare secondo qui a Jerez partendo in terza fila è stato difficile. Soprattutto passare la Ducati con la loro accelerazione è stata dura. Do il 100% durante tutto il weekend, in gara mi sento bene e ho fiducia e questo mi da l’extra per superare e ottenere una bella posizione. In questa gara con le gomme ho sofferto un po’. Davanti avevo la media, che era un po’ più morbida rispetto alle gomme degli altri, e quando mancavano cinque giri alla fine era un po’ al limite. Chiudeva e non potevo fermare bene la moto“.

© motogp.com

Obiettivo titolo? Meglio procedere step by step, ecco la ricetta del #42: “Mi chiedete se la Suzuki investirà di più? Sì, sicuramente. Prima del campionato dicevo che avevamo una moto molto forte e sicuramente si può migliorare un po’. Sono felice con il lavoro della mia moto e della mia squadra. Lottare per il titolo? È quello che ho dettomi piace andare avanti gara per gara e continuiamo a lottare, mancano ancora tante gare e dobbiamo dare il 100%“. Una battuta, infine, sulle moto concorrenti e sul suo stile di guida: “La Suzuki ha una bella percorrenza, ma Ducati e Honda hanno una staccata molto forte e un’accelerazione molto bella. Il busto alto è una mia caratteristica in staccata, io ho lo stile unicorno!

Immagine in evidenza: © motogp.com



Non ci sono commenti