Rossi domina le qualifiche di Long Beach. Errori letali per Kaiser e Andretti
Il pilota dell'Andretti Autosport rifila tre decimi a Power e Pagenaud. Fuori dalla Fast Six Bourdais e Wickens




GP Long Beach
15 aprile 2018 - 13:40

LONG BEACH – E’ Alexander Rossi l’MVP della prima parte di stagione della Verizon IndyCar Series. Il pilota statunitense, dopo aver colto il podio sia a St.Petersburg che a Phoenix, è riuscito a portare a casa la pole position sul prestigioso circuito cittadino di Long Beach, dominando la Fast Six. Il portacolori dell’Andretti Autosport ha avuto un buon vantaggio sulla concorrenza, nonostante si preannunciasse una qualifica molto tirata, a dimostrazione del buon assetto trovato dalla squadra e della forza dell’americano a Long Beach.

Power, secondo in qualifica, ha accusato ben tre decimi di distacco da Rossi e ha potuto solamente ambire alla seconda posizione. Terzo Pagenaud, davanti a DixonRahal Newgarden. Solamente il team Penske fra i motorizzati Chevrolet è riuscito a entrare nella Fast Six, ma lo ha fatto con tutte e tre le sue monoposto. La Honda ha invece portato nella fase decisiva delle qualifiche tre vetture appartenenti a tre squadre diverse.

 

 

Di poco fuori dalla Fast Six Hunter-Reay Hinchcliffe, in settima e ottava posizione. Solo nono Bourdais, che non ha trovato lo spunto necessario per replicare le ottime prestazioni delle prime due gare. Decima posizione per il rookie terribile Wickens. Qualifica da dimenticare per Andretti, che è finito lungo in curva 1 e ha compromesso le sue possibilità di superare il gruppo 2. Sorte peggiore per Kaiser, che nell’estremo tentativo di trovare un giro veloce è andato a sbattere in curva 9, danneggiando irreparabilmente la sospensione posteriore sinistra della sua monoposto. Il pilota del Juncos Racing dovrà prendere il via dall’ultima posizione.

L’appuntamento con la IndyCar è fissato per le ore 22.30, per l’inizio del Toyota Grand Prix of Long Beach. La corsa verrà trasmessa in differita su Sky Sport 3 alle ore 24.

 

Non ci sono commenti