Rossi molto indietro nella prima giornata del Sachsenring: “Perdiamo molto in accelerazione”
Nelle libere tedesche tornano ad incidere i problemi alla M1 che tengono lontano il Dottore dalle prime dieci posizioni




GP Germania
13 luglio 2018 - 22:50

Non è stata certo il miglior venerdì della stagione quello di Valentino Rossi al Sachsenring. Il Dottore ha pagato un margine piuttosto consistente dai primi al termine della prima giornata di prove libere, chiudendo le FP2 in 17° posizione dopo aver aperto il venerdì mattina come terzo della classifica parziale.

Poche parole per il pilota della Yamaha, che sulla pista tedesca non ha riscontrato le migliori sensazioni a causa del problema che lo affligge da mesi: il poco grip posteriore in uscita di curva. La M1 numero 46 fatica in accelerazione e non scarica correttamente a terra la potenza. Anche questa volta la dichiarazione di Valentino è un messaggio per la Casa di Iwata.

“Penso che le posizioni sia della FP1 sia della FP2 non siano propriamente reali – ha affermato RossiIl problema è sempre lo stesso: in accelerazione, quando apro il gas non ho aderenza e ‘spinno’ troppo. Ho provato a lavorare con le gomme usate ma il mio passo non era così buono. Così perdiamo molto. Siamo tutti molto vicini, vediamo come possiamo arginare il problema nella terza e quarta sessione di libere prima delle qualifiche”.

Non ci sono commenti