Rossi: “Sachsenring? Sono fiducioso”
Il Dottore punta a ripetere, in termini di competitività, la gara di Assen, e soprattutto ricucire lo svantaggio da Marquez




GP Germania
12 luglio 2018 - 15:36

La gara del Sachsenring segna l’ultimo passo da compiere prima della pausa estiva. Marc Marquez, il favorito sulla pista sassone, vi arriva da assoluto dominatore, con ben 41 punti di vantaggio sul secondo in classifica, Valentino Rossi. Proprio il Dottore, reduce da un quinto posto rocambolesco ad Assen, punta a fermare il cabroncito, padrone incontrastato del circuito tedesco in tutte le classi ormai dal 2010. Rossi, tra l’altro, fu l’ultimo vincitore non-Honda nel 2009.

La gara olandese ha ridato fiducia al pilota di Tavullia, dopo una serie di podi raggiunti più per merito del nove volte Campione del Mondo che della M1. Quel che è certo è che Valentino punterà al massimo risultato possibile: “Quella di Assen è stata una gara incredibile, ho veramente voglia di tornare in pista. Non so se potrò ripetere una gara come quella al Sachsenring, ma proveremo a fare di tutto per stare davanti con i migliori piloti. L’anno scorso, in Germania non abbiamo avuto un fine settimana positivo, perciò sarà molto importante capire il nostro potenziale ora”.

Assen 2018 | Valentino Rossi e Marc Marquez

Nonostante la moto giapponese non abbia ricevuto aggiornamenti sostanziali, Valentino Rossi è convinto che sul tracciato sassone lui e la squadra riusciranno a tirar fuori il meglio: “Dovremo lavorare sodo, iniziando dal primo turno di prove libere di venerdì, per essere pronti per la gara, ma sono fiducioso. Mi sento bene e il mio tempi sta lavorando nel migliore dei modi. La gara al Sachsenring sarà l’ultima prima della breve pausa estiva, perciò voglio fare del mio meglio perché domenica ci sia una bella battaglia e possa finire la prima metà della stagione in un bel modo”.

Non ci sono commenti